LI27

ARMA DO BUIO

Altre denominazioni
GROTTA DEL BUIO;IN TO BUJO
Primo censitore
BENSA P.
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
FINALE LIGURE
Località
MONTESORDO
Monte
MONTESORDO
Dimensioni
Sviluppo reale
400
Sviluppo planimetrico
350
Estensione
0
Dislivello positivo
55
Dislivello negativo
0
Dislivello totale
55
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4893935.49
Longitudine
445401.16
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32
Tipo coordinate originali
GPS Geografiche WGS84
Quota altimetrica
181
Quota GPS
0
Valutazione dato
Calcolate con GPS di precisione
Cavità archeologica
Si
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
emittente permanente
Andamento
ORIZZONTALE
Gruppi
G.S.L. A. ISSEL
Note

Archeologica
Descrizione
Dall' ingresso si arriva ad un basso cunicolo sempre allagato dove è inevitabile bagnarsi che conduce ad una galeria più ampia.
La grotta prosegue tra pozze d' acqua vaschette fino ad un ampio pozzo concrezionato chiamato "Il Duomo".
Da qui è possibile risalire con un impegnativa contrapposizione (è consigliato l' uso di una corda di sicura) per una ventina di metri per poi arrivare ad una galleria che conduce ad un sifone collegato con la vicina "Pollera".
E' possibile svuotare il sifone tramite tubi in loco.
Per svuotare il sifone occorrono circa 2 ore e mezzo.
Itinerario
Da Finale Ligure si prende la strada che va in direzione di Calice, dopo circa due chilometri e mezzo, si svolta a destra in direzione di Perti. Raggiunta la piazzetta della chiesa si prosegue per la strada asfaltata per circa 2 chilometri. Arrivati ad una edicola con una madonnina sul lato destro della strada da cui parte un sentiero.
Si parcheggia l' auto e si prosegue per il sentiero.Arrivati ad una abitazione si prosegue a destra per un sentiero percorso da tubi che passa sopra una terrazza coltivata con alberi da frutta fino ad intercettare il primo ingresso chiuso dove arrivano le tubazioni utilizzate dai contadini per l' approvvigionamento dell' acqua per irrigare i campi.
Da qui si prosegue per qualche decina di metri fino ad arrivare al secondo ingresso della grotta.

Immagine ingresso
{5f02c8ff5e2f1_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"27","SPECIF":"2","DATAGG":"2007-11-30","DRILEV":"1987-12-31","NOME":"ARMA DO BUIO","SINON":"GROTTA DEL BUIO;IN TO BUJO","RAS":"S","COMUNE":"FINALE LIGURE","LOCAL":"MONTESORDO","MONTE":"MONTESORDO","VALLE":"VALLE DU RIAN","ACAR":"CARPANEA - ROCCA DI PERTI","ACARCOD":"SV30,SV30","FM":null,"FMCOD":"PDF","AGE":"Miocene","SVILRE":"400","SVILPLAN":"350","ESTEN":"0","DPOS":"55","DNEG":"0","DTOT":"55","TC_01":"UTM WGS84 Generiche","latitude":"4893935.49","longitude":"445401.16","DC_01":null,"SC_01":null,"AE_01":"0","QA_01":"181","QC_01":null,"VD_01":"Calcolate con GPS di precisione","IDRO":"emittente permanente","RILEVATORI":"BENSA P.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"G.S.L. A. ISSEL","NOTE":null,"NOTE2":null,"RCS":"Archeologica","ITINERARIO":"Da Finale Ligure si prende la strada che va in direzione di Calice, dopo circa due chilometri e mezzo, si svolta a destra in direzione di Perti. Raggiunta la piazzetta della chiesa si prosegue per la strada asfaltata per circa 2 chilometri. Arrivati ad una edicola con una madonnina sul lato destro della strada da cui parte un sentiero. \r\nSi parcheggia l' auto e si prosegue per il sentiero.Arrivati ad una abitazione si prosegue a destra per un sentiero percorso da tubi che passa sopra una terrazza coltivata con alberi da frutta fino ad intercettare il primo ingresso chiuso dove arrivano le tubazioni utilizzate dai contadini per l' approvvigionamento dell' acqua per irrigare i campi. \r\nDa qui si prosegue per qualche decina di metri fino ad arrivare al secondo ingresso della grotta.","DESCRIZIONE":"Dall' ingresso si arriva ad un basso cunicolo sempre allagato dove \u00e8 inevitabile bagnarsi che conduce ad una galeria pi\u00f9 ampia. \r\nLa grotta prosegue tra pozze d' acqua vaschette fino ad un ampio pozzo concrezionato chiamato \"Il Duomo\". \r\nDa qui \u00e8 possibile risalire con un impegnativa contrapposizione (\u00e8 consigliato l' uso di una corda di sicura) per una ventina di metri per poi arrivare ad una galleria che conduce ad un sifone collegato con la vicina \"Pollera\". \r\nE' possibile svuotare il sifone tramite tubi in loco. \r\nPer svuotare il sifone occorrono circa 2 ore e mezzo.","oricoordtype":"GPS Geografiche WGS84","recordinsert":"2010-07-10 01:29:37","recordupdate":"2015-12-27 14:44:42","username":"admin","userupdate":"henrydesantis","marina":"N","archeologica":"S","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"ORIZZONTALE","data_verifica":null,"photo1":"2015-12-26 16.15.24.jpg","COLL":"24,27"}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
henrydesantis
Ultima modifica dei dati
27/12/2015

Coordinate:

Bibliografia

1900Le grotte dell'Appennino Ligure e delle Alpi MarittimeBENSA PaoloVisualizza
1906Speleologia (Studio delle Caverne)CASELLI CarloVisualizza
1918Il Finalese e le sue caverneISSEL ArturoVisualizza
1920Il FinaleseSACCO FedericoVisualizza
1939Liguria geologicaROVERETO GaetanoVisualizza
1955Fauna cavernicola del SavoneseFRANCISCOLO MarioVisualizza
1968La "Pollera" e il "Bujo" due grotte che sono in realtà una solaRAVACCIA CeciliaVisualizza
1969Grotta del Buio - Nuove ProspettivePAGANO LeandroVisualizza
1969Campo parascolastico Italo-Belga Calizzano 1969CACHIA MaurizioVisualizza
1970Dall'archivio del gruppo…REPETTO FrancescoVisualizza
1971Nuova stazione di SphodropsisCALANDRI GilbertoVisualizza
1971Le maggiori e più profonde cavità italianeBADINI GiulioVisualizza
1979-1990Grotte del Bardinetese: la situazione catastale a fine anno 1990DAL BO Giorgio, FRANCHELLI Silvano, MASSUCCO Rinaldo, PENNER Marcello, SANNA Adele, SICCARDI Fabio, SIDOTI Tatiana, TONERO Ida, VERRINI AlbertoVisualizza
1979-19901986-1990: 5 anni di lavori e di ricerche del GSS nell'area carsica di BardinetoDAL BO Giorgio, FRANCHELLI Silvano, MASSUCCO Rinaldo, PENNER Marcello, SANNA Adele, SANNA Claudia, SICCARDI Fabio, SIDOTI Tatiana, TONERO IdaVisualizza
1987Le nostre grotteBIXIO Roberto, CULOTTA Nadia, DE BIASI Mario, FERRI Giuseppe, FORTI Paolo, LECCIOLI Sergio, MAIFREDI Pietro, MAINERI Dario, MAIOLINO Luciano, MASSUCCO Rinaldo, ODETTI Giuliva, PAGANO Leandro, REPETTO Francesco, ZOIA StefanoVisualizza

Schede storiche Issel:


Scarica scheda per l'aggiornamento