LI287

GROTTA PRIMA DI CAPO DELL'ISOLA

Primo censitore
CIGNA A.
Regione
LIGURIA
Provincia
SP
Comune
PORTOVENERE
Località
ISOLA PALMARIA-CAPO DELL'ISOLA
Dimensioni
Sviluppo reale
15
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-8
Dislivello totale
8
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4875979
Longitudine
1567866
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
Gauss Boaga Generiche
Quota altimetrica
14
Quota GPS
0
Valutazione dato
BARBAGELATA
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
GRUPPO GROTTE MILANO
Descrizione
Dall'ingresso superiore si raggiunge con uno strettissimo pozzetto profondo circa m 8 una pozza di acqua salmastra profonda mezzo metro. Questa occupa il pavimento della maggior parte del breve cunicolo orizzontale che sbocca all'esterno.
Itinerario
Dal Semaforo si segue il sentiero che scende verso Sud-ESt, raggiungendo quindi il vasto spiazzo situato nella parte meridionale dell'Isola. Questo spiazzo può essere raggiunto dallo Scalo del Terrizzo seguendo la strada che porta al Semaforo fino alla seconda curva e procedendo successivamente per il sentiero a mezza costa lungo il lato orientale dell'isola.
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"SP","NUM":"287","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"GROTTA PRIMA DI CAPO DELL'ISOLA","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"PORTOVENERE","LOCAL":"ISOLA PALMARIA-CAPO DELL'ISOLA","ACAR":"LAMA DI LA SPEZIA","ACARCOD":"SP38,SP38","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"15","SVILPLAN":"0","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"-8","DTOT":"8","TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4875979","longitude":"1567866","DC_01":"95 II SE LERICI","SC_01":"0","AE_01":"0","QA_01":"14","QC_01":null,"VD_01":"BARBAGELATA","IDRO":null,"RILEVATORI":"CIGNA A.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO GROTTE MILANO","NOTE":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Dal Semaforo si segue il sentiero che scende verso Sud-ESt, raggiungendo quindi il vasto spiazzo situato nella parte meridionale dell'Isola. Questo spiazzo pu\u00f2 essere raggiunto dallo Scalo del Terrizzo seguendo la strada che porta al Semaforo fino alla seconda curva e procedendo successivamente per il sentiero a mezza costa lungo il lato orientale dell'isola.","DESCRIZIONE":"Dall'ingresso superiore si raggiunge con uno strettissimo pozzetto profondo circa m 8 una pozza di acqua salmastra profonda mezzo metro. Questa occupa il pavimento della maggior parte del breve cunicolo orizzontale che sbocca all'esterno.","recordinsert":"2010-07-10 01:30:17","recordupdate":"2014-12-06 21:18:17","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","noteversione":"Itinerario e Descrizione da Catasto Zoia","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
06/12/2014

Coordinate WGS84 (Lon,Lat):
Coordinate WGS84 (Lon,Lat):
Coordinate WGS84 UTM (x,y,zone):

Bibliografia

1896Caverne e brecce ossifere nei dintorni del Golfo della SpeziaCAPELLINI GiovanniVisualizza
1960Le nostre spedizioni in Val PennavaireAnonimoVisualizza
1967Ricerche speleologiche nelle isole Palmaria, del Tino e del TinettoCIGNA Arrigo, GIORCELLI A., TOZZI CarloVisualizza

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Genera scheda catastale

Scarica scheda per l'aggiornamento