Vecchia versione della scheda

Numero 1832
Nome PIAN DELLE BOSSE, TRABISSO DI Altra denominazione F19 Grotte collegate
Inserita a catasto da CHIESA ROBERTO Regione LI Provincia SV Comune PIETRA LIGURE Località PIAN DELLE BOSSE Monte MONTE CARMO DI LOANO Valle VALLE DEL NIMBALTO Area carsica SV24 MONTE CARMO DI LOANO Formazione SPM DOLOMIE DI SAN PIETRO DEI MONTI Età Triassico Medio
Sviluppo reale 34 Sviluppo planimetrico 10 Estensione 18 Dislivello negativo 30 Dislivello totale 30
Edizione 1999 Denominazione 245030 - Magliolo Quota altimetrica 720 Idrologia solo stillicidio Percorribilità SELETTIVA E MOLTO PERICOLOSA PER PIETRE INSTABILI
GRUPPI Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV) Data agg. catastale NOTE Profondità accertata ma non transitabile di -60m

Soffia forte: interno 12°C / esterno 22°C (febbraio 2002).
interno 12°C / esterno 26°C (giugno 2002).
DESCRIZIONE Cavità prevalentemente verticale, molto selettiva e pericolosa nella parte profonda. Vi si accede da un comodo ingresso circa rettangolare (1.2m per 1m) che immette in un primo tratto verticale profondo 8m occluso da intaso detritico. Segue una diaclasi orientata circa N-S, molto stretta (30-60cm) che a sinistra stringe progressivamente mentre a destra scende sub-verticale tra restringimenti e detriti sospesi fino alla profondità di -30m, qui un imbuto detritico molto instabile incombe sul piccolo passaggio oltre il quale le pietre scendono ancora 30m.
Le pietre lanciate all’ingresso della cavità passano sotto il fondo della cavità F12 “Pozzetto G7” (1830 Li-SV).
ITINERARIO La cavità si apre nel Comune di Pietra Ligure, sulle pendici Sud-Est del Monte Carmo di Loano: passare l’abitato di Verzi - frazione di Loano - e in località “Borgata Chiesa” imboccare la strada asfaltata che si inerpica dietro la chiesa. Passate alcune case isolate la strada diviene sterrata e si esaurisce nell’ampio spiazzo di “Castagna Banca”. Proseguire a piedi su sterrato accidentato seguendo le indicazioni per il Rifugio Pian delle Bosse C.A.I.; giunti all’imbocco del sentiero per il rifugio non imboccarlo ma proseguire sullo sterrato, oltrepassare il Rio Seggio e dopo circa 100m salire la dorsale in direzione NW per circa 20m di dislivello. Seguire il sentiero che aggira il versante verso Ovest e lasciarlo quando inizia a salire; la cavità si apre 20m a destra, piccolo imbocco nella roccia nuda. Sequenza pozzi P8, P25 Fauna Nessuna osservazione.


Torna alla scheda