LI849

BARMA SOTTO LO SGARBU RUNDU

Regione
LIGURIA
Provincia
IM
Comune
OLIVETTA SAN MICHELE
Località
TORRE
Area carsica
Dimensioni
Sviluppo reale
8
Sviluppo planimetrico
7
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-2
Dislivello totale
2
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4858439
Longitudine
1380166
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
Gauss Boaga Generiche
Quota altimetrica
685
Quota GPS
0
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
GRUPPO SPELEOLOGICO IMPERIESE C.A.I.
Note
Descrizione e itinerario da "Carsismo e cavità di Olivetta San Michele" -collana Guida alle Grotte Liguri - di G. Calandri
Descrizione
E' un basso riparo ascendente (lungo 7 m) modificato dalle acque di percolazione. Concrezioni mammellonari e crostelli calcitici.
Itinerario
Da Torre prendere la mulattiera per Gerri e Grammondo, risalendo sino al pianoro di Cima delle Rove. Quindi traversare (dx) verso il vallone del Tuvo superando sue ripidi ghiaioni, sino a risalire sotto il caratteristico ingresso in parete dello Sgarbu Rundu, costituito da due fori circolari sovrapposti di tipo pseudofreatico. Il largo ingresso subellittico della Barma si apre una dozzina di metri sotto lo Sgarbu Rundu.
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"IM","NUM":"849","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"BARMA SOTTO LO SGARBU RUNDU","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"OLIVETTA SAN MICHELE","LOCAL":"TORRE","ACAR":"MONTE GRAMMONDO","ACARCOD":"IM1","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"8","SVILPLAN":"7","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"-2","DTOT":"2","TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4858439","longitude":"1380166","DC_01":"102 IV SO AIROLE","SC_01":null,"AE_01":"0","QA_01":"685","QC_01":null,"VD_01":null,"IDRO":null,"RILEVATORI":null,"GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO SPELEOLOGICO IMPERIESE C.A.I.","NOTE":"Descrizione e itinerario da \"Carsismo e cavit\u00e0 di Olivetta San Michele\" -collana Guida alle Grotte Liguri - di G. Calandri","NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Da Torre prendere la mulattiera per Gerri e Grammondo, risalendo sino al pianoro di Cima delle Rove. Quindi traversare (dx) verso il vallone del Tuvo superando sue ripidi ghiaioni, sino a risalire sotto il caratteristico ingresso in parete dello Sgarbu Rundu, costituito da due fori circolari sovrapposti di tipo pseudofreatico. Il largo ingresso subellittico della Barma si apre una dozzina di metri sotto lo Sgarbu Rundu.","DESCRIZIONE":"E' un basso riparo ascendente (lungo 7 m) modificato dalle acque di percolazione. Concrezioni mammellonari e crostelli calcitici.","recordinsert":"2010-07-10 01:31:47","recordupdate":"2010-10-20 18:13:15","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
20/10/2010

Coordinate:

Bibliografia

1982Elenco catastale delle grotte dell'Imperiese dal n. 771 al n. 850 Li/IMCALANDRI GilbertoVisualizza

Scarica scheda per l'aggiornamento