LI48

TANA DEI CORALLI

Altre denominazioni
TANA DU GAIARDU
Primo censitore
BRIAN A.
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
TOIRANO
Località
CARPE (GIAREI)
Monte
PUNTA ALZABECCHI
Valle
RIO DELLA VALLE
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
37
Sviluppo planimetrico
36
Estensione
36
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-5
Dislivello totale
0
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4887989
Longitudine
434054
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32
Tipo coordinate originali
WGS84 (GPS)
Quota altimetrica
360
Quota cartografica
360
Quota GPS
364
Denominazione carta
CTR 1:10.000
Edizione carta
1999
Valutazione dato
coordinate GPS del 13 aprile 2021 precisione 5m (vicino a una paretina ma validato anche su carta)
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Cavitàlacustre
No
Rischio ambientale
No
Note accesso alla grotta
attenzione: nei pressi dell'ingresso vi sono pareti verticali a strapiombo sul Rio di Carpe.
Cavità distrutta
Parzialmente
Posizione verificata sul campo da curatore
ROBERTO CHIESA 13-04-2021
Data ultima verifica sul campo
13/04/2021 00:00:00
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
G.S.L. A. ISSEL (accatastamento)
G.S.CYCNUS di Toirano (ritrovamento, posizionamento, rilievo, foto, descrizione)
Cronologia catastale
1935 - BRIAN ALESSANDRO accatastamento
2021 - GABRIELE RICHERO ritrovamento ingresso
2021 - ROBERTO CHIESA posizionamento, rilevamento, foto e descrizione
Note
inserita a catasto da Brian nel 1935 con la nota <… adorna di stalattiti ancora intatte.>; dagli anni '70 la totalità delle concrezioni risulta rotta.
Descrizione
Si tratta di una condotta freatica orizzontale, orientata E-W, interrotta da una sala impostata su frattura verticale.
Lo stretto ingresso (diametro 50cm) è seguito da un salto di un metro e da uno scivolo di tre metri che porta alla saletta, larga circa tre metri, alta sei e lunga otto metri. Il pavimento costituito da clasti parzialmente concrezionati presenta un meandro discendente non transitabile. Le pareti sono ricoperte da colate carbonatiche in alto e da concrezioni coralloidi in basso, da cui il nome della cavità. Alcune radici pendono per 2/3m dal soffitto. Sopra la colata carbonatica all’estremità opposta della saletta c’è il meandro, lungo circa 25m. Inizia alto 2m per 1,5m di larghezza, presenta due repentini restringimenti e chiude con fessura alta 5cm larga 30cm. Nella parete destra un piccolo buco (20cm di diametro) scende una decina di metri in ambienti più ampi, forse collegati al meandro sotto al pavimento della saletta.
Due crostoni carbonatici orizzontali, dall’ingresso al fondo, testimoniano un riempimento antecedente il formarsi della saletta. Al pavimento sono presenti due piccoli gours/dighe; al soffitto una miriade di concrezioni, purtroppo distrutte, presentano cannule di accrescimento lunghe fino a 5cm. Centinaia di resti di concrezioni giacciono al suolo a testimoniare le distruzioni operate nelle cavità dell’area negli anni ‘60/’70. nella parete destra vi è la sigla LG. in nero fumo.
Itinerario
La cavità si apre sulle pendici Sud-Est della Punta Alzabecchi (in senso lato), frazione Carpe del Comune di Toirano; più precisamente sul ciglio dei balzoni cartograficamente delimitati dalla zona Banchei (sopra) e Giarei (sotto), in sponda sinistra del Rio di Carpe.
Al chilometro 11.7 della strada provinciale SP60 (Borghetto-Bardineto) imboccare lo stradino che scende alla cabina dell’Enel (sottostante il tornante della strada provinciale), quindi scendere in direzione Sud attraversando prima l’uliveto terrazzato quindi il ripido versante boscato sino al ciglio delle pareti – prestare attenzione agli strapiombi di oltre 50m – individuare il passaggio a sinistra vicino al resto di un muretto a secco (isolato dalle soprastanti fasce) che porta al ripido canalone alberato. Scesi ancora una trenta metri si incontra un belvedere (a destra guardando valle); la grotta si apre sotto un roccione alla destra del canalone.
L’ingresso sub-circolare (50cm) si apre alla base di una fessura inclinata alta 2 metri e larga circa 1 metro.
Sequenza pozzi
1m (dopo la strettoia d'ingresso); +3m (arrampicata nella saletta)
Fauna
1 esemplare rinolofo minore (13-04-2021)
Meteorologia
nessuna circolazione

Immagine ingresso
Autori immagine ingresso
Gabriele Richero
Autori testi descrizione
Roberto Chiesa
Autori testi Itinerario
Roberto Chiesa
Autori testi Fauna
Roberto Chiesa
29{_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"48","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"TANA DEI CORALLI","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"TOIRANO","LOCAL":"CARPE","ACAR":"MONTE CARMO DI LOANO","ACARCOD":"SV24","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":null,"SVILPLAN":null,"ESTEN":null,"DPOS":null,"DNEG":null,"DTOT":null,"TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4888168","longitude":"1433863","DC_01":"92 III NE ZUCCARELLO","SC_01":null,"AE_01":"0","QA_01":"440","QC_01":"0","VD_01":null,"IDRO":null,"RILEVATORI":"BRIAN A.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"G.S.L. A. ISSEL","NOTE":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"recordinsert":"2010-07-10 01:29:41","recordupdate":"2010-07-28 14:40:38","username":"admin","userupdate":"admin","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
robertochiesa
Ultima modifica dei dati
30/04/2021

Coordinate:

Bibliografia

1937Notizie topografiche su alcune caverne della Regione di ToiranoBRIAN AlessandroVisualizza
1940Le Grotte di Toirano (Liguria)BRIAN AlessandroVisualizza
1969Attuale situazione speleologica del Comune di Toirano (Savona)MASSA Claudio, MASSA SebastianoVisualizza
1991Toirano, borgo medievaleAAVVVisualizza

Schede storiche Issel:

Foto della cavità

Numero grotta
LI48 TANA DEI CORALLI

SALETTA


Data foto
2021-04-13
Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
saletta interna

Numero grotta
LI48 TANA DEI CORALLI

STRETTOIA


Data foto
2021-04-13
Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
prima strettoia meandro di fondo

Numero grotta
LI48 TANA DEI CORALLI

MEANDRO FINALE


Data foto
2021-04-13
Autore foto
Gabriele Richero
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
fondo del meandro

Numero grotta
LI48 TANA DEI CORALLI

DISTRUZIONE CONCREZIONI


Data foto
2021-04-13
Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
la cavità è cosparsa di resti di concrezioni rotte, al soffitto cannule di ricrescita di circa 40 anni

Scarica scheda per l'aggiornamento