LI322

TANA LONGARUA

Altre denominazioni
I TANA DI CAGGIO
Primo censitore
BIGIO
Regione
LIGURIA
Provincia
IM
Comune
SANREMO
Località
S.ROMOLO
Monte
MONTE CAGGIO
Dimensioni
Sviluppo reale
0
Sviluppo planimetrico
30
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-6.9
Dislivello totale
6.9
Posizione dell'ingresso
Latitudine
43°51''08'' N
Longitudine
4°44'29'' Ovest di Monte Mario
Tipo di coordinate
IGM 1:25000 Geografiche M.Mario (OVEST)
Tipo coordinate originali
IGM 1:25000 Geografiche M.Mario (OVEST)
Quota altimetrica
1090
Quota GPS
0
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
G.S.L. A. ISSEL
Note
Itinerario e descrizione da "Cavità e Carsismo del territorio di Sanremo" (G.Calandri, A.Pastorelli, M.Ricci)
Descrizione
Cavità esclusivamente tettonica, costituita da un'unica frattura rettilinea, intersecata da due litoclasi trasversali, sviluppata in prossimità della superficie esterna (con cui comunica in due punti). L'ingresso a sezione rettangolare, largo ca. 50 cm (alto poco più di un metro) immette in un angusto corridoio che mantiene dimensioni costanti, salvo una strettoia, dove un grosso blocco di arenaria, restringe il passaggio (lateralmente, sulla sinistra, una diaclasi verticale forma una breve diramazione lunga ca. 5 m). Negli ultimi metri la cavità si riduce ad un'angusta fessura (alta sino a sette metri), in forte pendenza.
Itinerario
Da San Romolo seguire la rotabile per Perinaldo sino al Colle dei Termini di Baiardo. quindi prendere la mulattiera verso SO sino ai piedi del cupolotto del Monte Caggio. Se segue il comodo sentiero fino alla vetta: la cavità si apre sotto il poggetto terminale.
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"IM","NUM":"322","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"TANA LONGARUA","SINON":"I TANA DI CAGGIO","RAS":"N","COMUNE":"SANREMO","LOCAL":"S.ROMOLO","MONTE":"MONTE CAGGIO","ACARCOD":null,"FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"0","SVILPLAN":"30","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"-6.9","DTOT":"6.9","TC_01":"IGM 1:25000 Geografiche M.Mario (OVEST)","latitude":"43\u00b051''08'' N","longitude":"4\u00b044'29'' Ovest di Monte Mario","DC_01":"102 I SO CERIANA","SC_01":null,"AE_01":"0","QA_01":"1090","QC_01":null,"VD_01":null,"IDRO":null,"RILEVATORI":"BIGIO","GRADORIL":null,"GRUPPI":"G.S.L. A. ISSEL","NOTE":"Itinerario e descrizione da \"Cavit\u00e0 e Carsismo del territorio di Sanremo\" (G.Calandri, A.Pastorelli, M.Ricci)","NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Da San Romolo seguire la rotabile per Perinaldo sino al Colle dei Termini di Baiardo. quindi prendere la mulattiera verso SO sino ai piedi del cupolotto del Monte Caggio. Se segue il comodo sentiero fino alla vetta: la cavit\u00e0 si apre sotto il poggetto terminale.","DESCRIZIONE":"Cavit\u00e0 esclusivamente tettonica, costituita da un'unica frattura rettilinea, intersecata da due litoclasi trasversali, sviluppata in prossimit\u00e0 della superficie esterna (con cui comunica in due punti). L'ingresso a sezione rettangolare, largo ca. 50 cm (alto poco pi\u00f9 di un metro) immette in un angusto corridoio che mantiene dimensioni costanti, salvo una strettoia, dove un grosso blocco di arenaria, restringe il passaggio (lateralmente, sulla sinistra, una diaclasi verticale forma una breve diramazione lunga ca. 5 m). Negli ultimi metri la cavit\u00e0 si riduce ad un'angusta fessura (alta sino a sette metri), in forte pendenza.","recordinsert":"2010-07-10 01:30:22","recordupdate":"2010-11-22 22:41:28","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
22/11/2010

Coordinate:

Scarica scheda per l'aggiornamento