LI1704

POZZO MARGHERITA

Altre denominazioni
ABISSO DEI TRE PINI
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Località
Salea
Monte
MONTE PESALTO
Dimensioni
Sviluppo reale
50
Sviluppo planimetrico
15
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
30
Dislivello totale
30
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4882240
Longitudine
433480
Tipo di coordinate
UTM ED50 32
Tipo coordinate originali
GPS UTM WGS84
Quota altimetrica
175
Quota cartografica
186
Quota GPS
1999
Valutazione dato
affidabilità 100% (lettura con 7 satelliti per 15 minuti)
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
VERTICALE
Percorribilità
TECNICA
Gruppi
S.C.PANDA/G.S.IMPERIESE/G.S.Cycnus
Note
Importato automaticamente, dato originale:
1704 Pozzo Margherita. Albenga, Salea, Rio dei Colombi. ALBENGA 245.2. |8° 10’ 09”;|44° 05’ 22”,5. 433480 882240. Q. 175. D.-30 ca. Svs.50; Svp.15. Rp.: G.C. B. (1; 6).
Descrizione
Grotta freatica ad andamento verticale, alterna tracce di condotti freatici a pozzi e forrette, il tutto è impostato sul lineamento tettonico circa parallelo al versante (E-W).
Si accede alla cavità attraverso il relitto di un condotto freatico lungo una decina di metri (diametro medio di 1.5m), inclinato sui giunti di strato (immersi E?). Il condotto presenta un varco nel pavimento, circa 1m per 1.5m, che da accesso allo scampanato P16 d’ingresso. Il condotto è servito da un corrimano con cavo d’acciaio.
Il pozzo presenta pareti ricoperte da spessi crostoni carbonatici, lunghe colate e numerose concrezioni policrome, il pavimento semipianeggiante che misura circa 4m per 7m è costituito da piccoli clasti parzialmente cementati
Nella parete W si aprono alcuni passaggi che risalgono indipendenti per alcuni metri, alcuni affacciandosi sul pozzo. Nella parete E a destra a 5m di altezza una grossa finestra è parzialmente nascosta da grande stalattite, mentre a sinistra a livello pavimento un piccolo passaggio circolare porta alla forreta e al secondo pozzo.
La finestra a destra, facilmente arrampicabile, è seguita da una saletta pianeggiante, 5m per 2m alta 5/6m, impostata sulla stessa lineazione della condotta d’ingresso; in alto a sinistra presenta un passaggio che scende nella forretta, in avanti invece si abbassa progressivamente fino a chiudere in una nicchia, relitto di una condotta freatica.
Il passaggio a pavimento immette invece nella forretta orientata circa E-W larga da 1 a 3 metri, con pareti verticali ricoperte da concrezioni e radici che la rendono sdrucciolevole. All’inizio della forretta un crepaccio scende per alcuni metri adorno di aragoniti, più avanti invece sale per 6-7m, e nella parte più interna presenta un pas-saggio circolare di circa 80cm di diametro (allargato artificialmente) che tramite angusto passaggio porta alla verticale del secondo pozzo. Il P15 è pseudo-circolare, circa 3m di diametro, ed è caratterizzato da pareti verticali completamente ricoperte da colate carbonatiche e formazioni a cavoletti; il pavimento è costituito per metà da un crostone carbonatico a sbalzo spesso circa 20cm, e per il resto da una conoide detritico-fangosa che si approfondisce oltre un metro sotto il crostone a sbalzo. Il pozzo prosegue anche verso l’alto per 5-6m e presenta una finestra di fronte alla strettoia di ingresso raggiungibile con un traverso e con 3m di arrampicata sul vuoto (penso non sia mai stata raggiunta).
Itinerario
quasi alla fine della Via Romana (andando verso Cisano): poco prima del tornante a sinistra imboccare la strada che sale a destra tra le ville, parcheggiare in corrispondenza della seconda curva a sinistra (a destra c’è una grossa vasca dell’acqua). Salire la stradina tangente alla vasca che conduce alla villa isolata, presso il cancello piegare a destra sul sentiero N.2 del Sistema Poggio Grande, in piano nell’uliveto sotto muro di sostegno, dopo circa 50-60m piega a sinistra salendo su conglomerati spogli (residui di estrazione di macine da mulino), quindi attraversa un piccolo rio e piega a destra su area aperta e spoglia, seguirlo per circa 80-100m e cercare l’ingresso 3-6m a monte del sentiero, comunque prima del successivo Rio dei Rubini.
Sequenza pozzi
P15,P16
Storia
anni '70: esplorazione della cavità
marzo 1988 G.S. Cycnus: riarmo dei due pozzi
10-02-2013 G.S. Cycnus: riarmo completo della grotta – Roberto Chiesa

Immagine ingresso
Autori immagine ingresso
Roberto Chiesa
Autori testi descrizione
Roberto Chiesa
Autori testi Itinerario
Roberto Chiesa
Autori testi Storia
Roberto Chiesa
25{_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"1704","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":null,"NOME":"POZZO MARGHERITA","SINON":"ABISSO DEI TRE PINI","RAS":"N","COMUNE":null,"LOCAL":"Salea","MONTE":"MONTE PESALTO","VALLE":"VALLE NEVA","ACAR":"MONTE ACUTO - PICARO","ACARCOD":"SV23,SV23","FM":null,"FMCOD":"LIV","AGE":null,"SVILRE":"50","SVILPLAN":"15","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"30","DTOT":"30","TC_01":"CTR 1:10000 UTM","latitude":"4882240","longitude":"433480","DC_01":"ALBENGA 245.2","SC_01":"186","AE_01":"1999","QA_01":"175","QC_01":"186","VD_01":"affidabilit\u00e0 100% (lettura con 7 satelliti per 15 minuti)","IDRO":"solo stillicidio","RILEVATORI":null,"GRADORIL":null,"GRUPPI":"S.C.PANDA\/G.S.IMPERIESE\/G.S.Cycnus","NOTE":"Importato automaticamente, dato originale:\r\n 1704 Pozzo Margherita. Albenga, Salea, Rio dei Colombi. ALBENGA 245.2. |8\u00b0 10\u2019 09\u201d;|44\u00b0 05\u2019 22\u201d,5. 433480 882240. Q. 175. D.-30 ca. Svs.50; Svp.15. Rp.: G.C. B. (1; 6).\r\n","NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"quasi alla fine della Via Romana (andando verso Cisano): poco prima del tornante a sinistra imboccare la strada che sale a destra tra le ville, parcheggiare in corrispondenza della seconda curva a sinistra (a destra c\u2019\u00e8 una grossa vasca dell\u2019acqua). Salire la stradina tangente alla vasca che conduce alla villa isolata, presso il cancello piegare a destra sul sentiero N.2 del Sistema Poggio Grande, in piano nell\u2019uliveto sotto muro di sostegno, dopo circa 50-60m piega a sinistra salendo su conglomerati spogli (residui di estrazione di macine da mulino), quindi attraversa un piccolo rio e piega a destra su area aperta e spoglia, seguirlo per circa 80-100m e cercare l\u2019ingresso 3-6m a monte del sentiero, comunque prima del successivo Rio dei Rubini.","DESCRIZIONE":"Grotta freatica ad andamento verticale, alterna tracce di condotti freatici a pozzi e forrette, il tutto \u00e8 impostato sul lineamento tettonico circa parallelo al versante (E-W).\r\nSi accede alla cavit\u00e0 attraverso il relitto di un condotto freatico lungo una decina di metri (diametro medio di 1.5m), inclinato sui giunti di strato (immersi E?). Il condotto presenta un varco nel pavimento, circa 1m per 1.5m, che da accesso allo scampanato P16 d\u2019ingresso. Il condotto \u00e8 servito da un corrimano con cavo d\u2019acciaio.\r\nIl pozzo presenta pareti ricoperte da spessi crostoni carbonatici, lunghe colate e numerose concrezioni policrome, il pavimento semipianeggiante che misura circa 4m per 7m \u00e8 costituito da piccoli clasti parzialmente cementati\r\nNella parete W si aprono alcuni passaggi che risalgono indipendenti per alcuni metri, alcuni affacciandosi sul pozzo. Nella parete E a destra a 5m di altezza una grossa finestra \u00e8 parzialmente nascosta da grande stalattite, mentre a sinistra a livello pavimento un piccolo passaggio circolare porta alla forreta e al secondo pozzo.\r\nLa finestra a destra, facilmente arrampicabile, \u00e8 seguita da una saletta pianeggiante, 5m per 2m alta 5\/6m, impostata sulla stessa lineazione della condotta d\u2019ingresso; in alto a sinistra presenta un passaggio che scende nella forretta, in avanti invece si abbassa progressivamente fino a chiudere in una nicchia, relitto di una condotta freatica.\r\nIl passaggio a pavimento immette invece nella forretta orientata circa E-W larga da 1 a 3 metri, con pareti verticali ricoperte da concrezioni e radici che la rendono sdrucciolevole. All\u2019inizio della forretta un crepaccio scende per alcuni metri adorno di aragoniti, pi\u00f9 avanti invece sale per 6-7m, e nella parte pi\u00f9 interna presenta un pas-saggio circolare di circa 80cm di diametro (allargato artificialmente) che tramite angusto passaggio porta alla verticale del secondo pozzo. Il P15 \u00e8 pseudo-circolare, circa 3m di diametro, ed \u00e8 caratterizzato da pareti verticali completamente ricoperte da colate carbonatiche e formazioni a cavoletti; il pavimento \u00e8 costituito per met\u00e0 da un crostone carbonatico a sbalzo spesso circa 20cm, e per il resto da una conoide detritico-fangosa che si approfondisce oltre un metro sotto il crostone a sbalzo. Il pozzo prosegue anche verso l\u2019alto per 5-6m e presenta una finestra di fronte alla strettoia di ingresso raggiungibile con un traverso e con 3m di arrampicata sul vuoto (penso non sia mai stata raggiunta).\r\n","POZZI":"P15,P16","PERCORRIBILITA":"TECNICA","oricoordtype":"GPS UTM WGS84","recordinsert":"2010-07-10 01:33:27","recordupdate":"2016-02-02 22:04:38","username":"admin","userupdate":"robertochiesa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"VERTICALE","data_verifica":null,"hidden":"0","photo1":"1704_Pozzo_Margherita_10_02_2013_Chiesa_R_ingr.jpg","STORIA":"anni '70: esplorazione della cavit\u00e0\r\nmarzo 1988 G.S. Cycnus: riarmo dei due pozzi\r\n10-02-2013 G.S. Cycnus: riarmo completo della grotta \u2013 Roberto Chiesa\r\n","authorphoto1":"Roberto Chiesa","authorDESCRIZIONE":"Roberto Chiesa","authorSTORIA":"Roberto Chiesa","authorITINERARIO":"Roberto Chiesa"}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
robertochiesa
Ultima modifica dei dati
02/02/2016

Coordinate:

Bibliografia

1966-1967Attività di Campagna e spedizioni: Pozzo MargheritaBENETTI RuggieroVisualizza

Foto della cavità

Numero grotta
LI1704 POZZO MARGHERITA

Pozzo Margherita (ingresso)


Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
ingresso grotta

Numero grotta
LI1704 POZZO MARGHERITA

Pozzo Margherita (interno)


Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
P16 - pozzo d'ingresso

Numero grotta
LI1704 POZZO MARGHERITA

Pozzo Margherita (interno)


Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
P15 - secondo pozzo

Numero grotta
LI1704 POZZO MARGHERITA

Pozzo Margherita (interno)


Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
Stalattite sulla finestra del primo pozzo

Scarica scheda per l'aggiornamento