LI1289

INGHIOTTITOIO DEL MALOVINO

Primo censitore
MAGGIALI G.
Regione
LIGURIA
Provincia
SP
Comune
PIGNONE
Località
COSTA CASTELLARO
Area carsica
Dimensioni
Sviluppo reale
27.6
Sviluppo planimetrico
13.2
Estensione
20.1
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-16
Dislivello totale
16
Posizione dell'ingresso
Latitudine
44.170750
Longitudine
9.724300
Tipo di coordinate
GPS Geografiche WGS84
Tipo coordinate originali
GPS Geografiche WGS84
Valutazione dato
verificare datum e quota
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
NECESSARIA UNA CORDA DA 30-35 METRI, NECESSARIA IN DUE SALTINI MA DA STENDERE LUNGO TUTTA LA GROTTA PER LA MANCANZA DI ARMI DOVUTA ALLA QUALITÀ DELLA ROCCIA: GROTTA MOLTO FRANOSA.
Gruppi
Ferretti Mirko, Maggiali Giulio
Itinerario
Dal campo sportivo di Pignone prendere il sentiero CAI , al secondo svalico prendere una traccia di sentiero che va verso destra: scendere sino alla quota dell'ingresso.
Fauna
Presenza di una numerosa colonia di speleomantes italicus
Autori testi descrizione
Maggiali Giulio
Autori testi Itinerario
Maggiali Giulio
Autori testi Fauna
Maggiali Giulio
{5f37601be48d1_"REGIONE":"LI","PROV":"SP","NUM":"1289","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"2001-01-01","NOME":"INGHIOTTITOIO DEL MALOVINO","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"PIGNONE","LOCAL":"COSTA CASTELLARO","ACAR":"LAMA DI LA SPEZIA","ACARCOD":"SP38","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"27.6","SVILPLAN":"13.2","ESTEN":"20.1","DPOS":"0","DNEG":"-16","DTOT":"16","TC_01":"GPS Geografiche WGS84","latitude":"44.170750","longitude":"9.724300","DC_01":null,"SC_01":null,"AE_01":null,"QA_01":null,"QC_01":null,"VD_01":"verificare datum e quota","IDRO":null,"RILEVATORI":"MAGGIALI G.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"Ferretti Mirko, Maggiali Giulio","NOTE":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Dal campo sportivo di Pignone prendere il sentiero CAI , al secondo svalico prendere una traccia di sentiero che va verso destra: scendere sino alla quota dell'ingresso.","FAUNA":"Presenza di una numerosa colonia di speleomantes italicus","PERCORRIBILITA":"NECESSARIA UNA CORDA DA 30-35 METRI, NECESSARIA IN DUE SALTINI MA DA STENDERE LUNGO TUTTA LA GROTTA PER LA MANCANZA DI ARMI DOVUTA ALLA QUALIT\u00c0 DELLA ROCCIA: GROTTA MOLTO FRANOSA.","recordinsert":"0000-00-00 00:00:00","recordupdate":"2014-03-02 22:07:40","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"ORIZZONTALE","data_verifica":null,"authorDESCRIZIONE":"Maggiali Giulio","authorFAUNA":"Maggiali Giulio","authorITINERARIO":"Maggiali Giulio"}
Dati compilazione
Data importazione
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
02/03/2014

Coordinate:

Bibliografia

2002Breve guida delle grotte carsiche del territorio pignonese BERSELLI Alessandro, MAIFREDI Alessandro, LAGASCO Matteo, MAGGIALI Giulio, ANDREANI Piero Visualizza

Schede storiche Issel:


Scarica scheda per l'aggiornamento