LI1825

GROTTA M95

Primo censitore
Fabrizio Falco, Gianmario Grasso, Raffaella Siri
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
SPOTORNO
Località
MAREMMA, ACQUANOVELLA
Monte
MONTE MAO
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
13.8
Sviluppo planimetrico
11.6
Estensione
5.5
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
3.9
Dislivello totale
3.9
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4898369.0
Longitudine
1454466.9
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
CTR 1:5000 Gauss Boaga
Quota altimetrica
112
Quota cartografica
115
Valutazione dato
POSIZIONAMENTO CON GPS
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Posizione verificata sul campo da curatore
X
Data ultima verifica sul campo
09/01/2011 00:00:00
Idrologia
secca
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
DIFFICILE ACCESSO
Gruppi
GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE
Descrizione
La piccola cavità si apre nei calcari dolomitici della Formazione delle Dolomie di San Pietro dei Monti. E’ costituita da un piccolo ambiente, in discesa, che sul fondo si dirama in tre ulteriori e brevissmi rami.
Itinerario
Per raggiungere la cavità occorre, da Spotorno, salire lungo la Via Antica Romana ed una volta superate le ultime case proseguire lungo la stessa strada divenuta sterrata. Dopo circa 700 metri dall’inizio dello sterrato, all’altezza della località Merello, occorre abbandonare la strada, scendere verso il mare e raggiungere le piccole falesie rocciose che sovrastano l’abitato. La cavità si apre alla base delle stesse.
{5f0e5bee6ed9b_"REGIONE":"Liguria","PROV":"SV","NUM":"1825","SPECIF":"1","DATAGG":"2011-08-31","DRILEV":null,"NOME":"GROTTA M95","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"SPOTORNO","LOCAL":"MAREMMA, ACQUANOVELLA","MONTE":"MONTE MAO","ACAR":null,"ACARCOD":"SV13","FM":null,"FMCOD":"SPM","AGE":"Triassico","SVILRE":"13.8","SVILPLAN":"11.6","ESTEN":"5.5","DPOS":"0","DNEG":"3.9","DTOT":"3.9","TC_01":"CTR 1:5000 Gauss Boaga","latitude":"4898369.0","longitude":"1454466.9","DC_01":null,"SC_01":null,"AE_01":null,"QA_01":"112","QC_01":"115","VD_01":"POSIZIONAMENTO CON GPS","IDRO":"secca","RILEVATORI":"Fabrizio Falco, Gianmario Grasso, Raffaella Siri","GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE","NOTE":null,"DATARIL":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Per raggiungere la cavit\u00e0 occorre, da Spotorno, salire lungo la Via Antica Romana ed una volta superate le ultime case proseguire lungo la stessa strada divenuta sterrata. Dopo circa 700 metri dall\u2019inizio dello sterrato, all\u2019altezza della localit\u00e0 Merello, occorre abbandonare la strada, scendere verso il mare e raggiungere le piccole falesie rocciose che sovrastano l\u2019abitato. La cavit\u00e0 si apre alla base delle stesse.","DESCRIZIONE":"La piccola cavit\u00e0 si apre nei calcari dolomitici della Formazione delle Dolomie di San Pietro dei Monti. E\u2019 costituita da un piccolo ambiente, in discesa, che sul fondo si dirama in tre ulteriori e brevissmi rami.","PERCORRIBILITA":"DIFFICILE ACCESSO","recordinsert":"2011-08-31 22:48:23","recordupdate":"2011-12-04 11:53:27","username":"enricomassa","userupdate":"enricomassa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"ORIZZONTALE","verificata":"X","data_verifica":"2011-01-09","hidden":"0"}
Dati compilazione
Data importazione
31/08/2011
Utente che ha inserito i dati
enricomassa
Utente che ha aggiornato i dati
enricomassa
Ultima modifica dei dati
04/12/2011

Coordinate:

Bibliografia

2017Grotte e carsismo tra Spotorno, Vado Ligure e BergeggiCASATI Alessio, QUAGLIA Elena, MASSA Enrico, FALCO Fabrizio, GRASSO Gianmario, SIRI Raffaella, MASSUCCO RinaldoVisualizza

Scarica scheda per l'aggiornamento