LI902

POZZO DELLE OSSA

Primo censitore
ARENA P.
Regione
LIGURIA
Provincia
GE
Località
CASTELLARO
Dimensioni
Sviluppo reale
10
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
0
Dislivello totale
0
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4911190
Longitudine
1535080
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
Gauss Boaga Generiche
Quota altimetrica
580
Quota cartografica
586
Quota GPS
1994
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
GRUPPO RICERCHE SCIENTIFICHE STALATTITE
Descrizione
Il pozzo, con un imbocco circolare di circa m 2x2 si apre sul terreno alla base di una paretina rocciosa. Esso è interrato quasi totalmente esiccome raggiunge la profondità di soli 2 metri non è da considerarsi catastabile.
Itinerario
1)- Strada per Statale, prendere la prima strada appena tracciata che si stacca a sinistra dopo "Casa Argentina" dopo aver superato da valletta e raggiunte la fine della strada presso una casa rurale, inerpicarsi sul sentiero che porta alle"Vigne". Uno sperone calcareo domina la zona. Quasi al suo vertice lato S-S-E si apre la Tann'a delle Ossa: Nella parte più profonda furono trovate delle ossa umane.
2)- Come per la Cattedrale fino alla casa rossa. Qui prendere la strada carrrozzabile che porta più in alto di tutte e seguirla fino alla fine. Essa termina contro una parete di calcare. Risalire la parete ed il costone per circa 50 metri.
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"GE","NUM":"902","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"POZZO DELLE OSSA","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":null,"LOCAL":"CASTELLARO","ACAR":"ALTA VAL GRAVEGLIA","ACARCOD":"GE36,GE36","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"10","SVILPLAN":"0","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"0","DTOT":"0","TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4911190","longitude":"1535080","DC_01":"232-4 LAVAGNA","SC_01":null,"AE_01":"1994","QA_01":"580","QC_01":"586","VD_01":null,"IDRO":null,"RILEVATORI":"ARENA P.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO RICERCHE SCIENTIFICHE STALATTITE","NOTE":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"1)- Strada per Statale, prendere la prima strada appena tracciata che si stacca a sinistra dopo \"Casa Argentina\" dopo aver superato da valletta e raggiunte la fine della strada presso una casa rurale, inerpicarsi sul sentiero che porta alle\"Vigne\". Uno sperone calcareo domina la zona. Quasi al suo vertice lato S-S-E si apre la Tann'a delle Ossa: Nella parte pi\u00f9 profonda furono trovate delle ossa umane.\r\n2)- Come per la Cattedrale fino alla casa rossa. Qui prendere la strada carrrozzabile che porta pi\u00f9 in alto di tutte e seguirla fino alla fine. Essa termina contro una parete di calcare. Risalire la parete ed il costone per circa 50 metri.","DESCRIZIONE":"Il pozzo, con un imbocco circolare di circa m 2x2 si apre sul terreno alla base di una paretina rocciosa. Esso \u00e8 interrato quasi totalmente esiccome raggiunge la profondit\u00e0 di soli 2 metri non \u00e8 da considerarsi catastabile.","recordinsert":"2010-07-10 01:31:55","recordupdate":"2015-03-15 16:58:44","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","noteversione":"Itinerario e Descrizione da Catasto Zoia","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
15/03/2015

Coordinate:

Bibliografia

1997Fenomeni carsici ed ambiente umano in val Graveglia (Appennino Chiavarese, provincia di Genova)FACCINI FrancescoVisualizza
2005Valorizzazione turistica e salvaguardia ambientale dei siti di interesse carsico nella Val Graveglia (Appennino Ligure)FACCINI Francesco, BRANDOLINI Pierluigi, ROBBIANO Andrea, TERRANOVA RemoVisualizza

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Scarica scheda per l'aggiornamento