LI895

TANA DELLA VOLPE INFERIORE

Altre denominazioni
GROTTA DELLA VOLPE INF.;TECCIA -
Primo censitore
PALAZZOLO Y. (1987) A.S.G.SAN GIORGIO (2004)
Regione
LIGURIA
Provincia
SP
Comune
VARESE LIGURE
Località
MONTE BALLARUCCA OVEST
Dimensioni
Sviluppo reale
19
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-6
Dislivello totale
6
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4912709
Longitudine
1541010
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
Gauss Boaga Generiche
Quota altimetrica
675
Quota cartografica
681
Quota GPS
0
Valutazione dato
BARBAGELATA
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
solo stillicidio
Gruppi
G.S.L.A.ISSEL/A.S.G.SAN GIORGIO
Note
POSIZIONAMENTO 2004
Descrizione
Piccola cavità ad ingresso piuttosto stretto e composta di due camerette concrezionate e molto umide collegate tra di loro da un breve cunicolo in forte pendenza.
Itinerario
Percorrendo la strada della Val Graveglia giungere fino al valico con la Val di Vara (Passo di Biscia). Di qui proseguire sulla carrozzabile a destra che porta a Valletti. Dopo essere passata sotto le Rocche di Valletti la strada sfiora una lente calcarea ben visibile per il tipico colore bianco delle rocce. Alla base di questa lente vi è anche una grossa risorgenza indicata sulla carta al 25.000 come sorgente perenne: Essa si trova circa 10 metri sotto la strada: Dal punto in cui la strada attraversa il torrentello della risorgiva abbandonare la carrozzabile e risalire su per il torrente per circa 30 metri. Poi salire su per il canalone di sinistra. Sulla destra di questo, circa 30 metri dopo l'inizio si apre la Teccia o Grotta della Volpe.
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"SP","NUM":"895","SPECIF":"1","DATAGG":"2008-01-14","DRILEV":"1987-12-31","NOME":"TANA DELLA VOLPE INFERIORE","SINON":"GROTTA DELLA VOLPE INF.;TECCIA -","RAS":"N","COMUNE":"VARESE LIGURE","LOCAL":"MONTE BALLARUCCA OVEST","ACAR":"ALTA VAL GRAVEGLIA","ACARCOD":"SP39,SP39","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"19","SVILPLAN":"0","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"-6","DTOT":"6","TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4912709","longitude":"1541010","DC_01":"84 III SO MAISSANA","SC_01":"675","AE_01":"0","QA_01":"675","QC_01":"681","VD_01":"BARBAGELATA","IDRO":"solo stillicidio","RILEVATORI":"PALAZZOLO Y. (1987) A.S.G.SAN GIORGIO (2004)","GRADORIL":null,"GRUPPI":"G.S.L.A.ISSEL\/A.S.G.SAN GIORGIO","NOTE":"POSIZIONAMENTO 2004","NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Percorrendo la strada della Val Graveglia giungere fino al valico con la Val di Vara (Passo di Biscia). Di qui proseguire sulla carrozzabile a destra che porta a Valletti. Dopo essere passata sotto le Rocche di Valletti la strada sfiora una lente calcarea ben visibile per il tipico colore bianco delle rocce. Alla base di questa lente vi \u00e8 anche una grossa risorgenza indicata sulla carta al 25.000 come sorgente perenne: Essa si trova circa 10 metri sotto la strada: Dal punto in cui la strada attraversa il torrentello della risorgiva abbandonare la carrozzabile e risalire su per il torrente per circa 30 metri. Poi salire su per il canalone di sinistra. Sulla destra di questo, circa 30 metri dopo l'inizio si apre la Teccia o Grotta della Volpe.","DESCRIZIONE":"Piccola cavit\u00e0 ad ingresso piuttosto stretto e composta di due camerette concrezionate e molto umide collegate tra di loro da un breve cunicolo in forte pendenza.","recordinsert":"2010-07-10 01:31:54","recordupdate":"2015-03-15 16:25:01","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","noteversione":"Itinerario e Descrizione da Catasto Zoia","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
15/03/2015

Coordinate:

Bibliografia

2005Alta Val di Vara (SP)GABUTI Maurizio, JESU MaurizioVisualizza
2006Mille e dintorniDE BERNARDIS BrunoVisualizza

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Scarica scheda per l'aggiornamento