LI2104

GROTTA DELL'ACQUAFORTE

Altre denominazioni
BUCO DELL'ACQUAFORTE
Primo censitore
PESCIO LUCA / BAGLIETTO SIMONE
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
MAGLIOLO
Località
RIO ISOPPO
Monte
BRIC IL PIZZO
Valle
ISORELLA
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
8
Sviluppo planimetrico
8
Dislivello negativo
2
Dislivello totale
2
Posizione dell'ingresso
Latitudine
44.21480
Longitudine
8.20897
Tipo di coordinate
GPS Geografiche WGS84
Quota altimetrica
533
Quota GPS
536
Valutazione dato
GPS del 13/10/2020 precisione 3m
Note accesso alla grotta
Cavità di non facile localizzazione
Posizione verificata sul campo da curatore
Simone Baglietto
Data ultima verifica sul campo
03/11/2020 00:00:00
Idrologia
lievi scorrimenti,torrenti permanenti
Andamento
LEGGERA DISCESA
Percorribilità
FACILE
Gruppi
GRUPPO GROTTE BORGIO VEREZZI SEZ Cai Finale Ligure
Cronologia catastale
1997 Pescio Luca, Baglietto Simone, Chiarelli Alberto, Vinai Daniele
2020 Simone Baglietto
Descrizione
Breve cavità quasi aperta completamente artificialmente nel 1998, l'ingresso immette subito su un meandro allargato artificialmente che dopo pochi metri interseca una piccola saletta da dove sulla destra arriva un piccolo torrente sotterraneo da fessure impraticabili, il fondo della saletta finisce su un minuscolo meandro dove sparisce il corso d'acqua.
Singolare il ritrovamento della cavità che era solo un pertugio insignificante per via del forte rumore sotterraneo dell'acqua in esterno.
Itinerario
Dalla grotta degli scheletri scendere il versante sud est del Rio Isoppo in direzione centro del rio percorsi circa 150m nel letto del rio sopra un salto di roccia leggermente sulla destra si trova l'ingresso del Buco dell'acquaforte.
( l'ingresso non e facile da trovare )
Sequenza pozzi
No
Fauna
Geotritoni
Meteorologia
soffia con il freddo,aspira con il caldo
Geologia
Interessante cavità anche se parzialmente artificiale, rappresenta probabilmente la parte più giovane di un reticolo carsico assorbente nella parte alta del Vallone del Rio Isoppo, la cavità e impostata su un incrocio di micro fratture orientate est/sud est e N/S.
Durante le piene invernali le portate del torrente interno sono stimate in circa 30l/s la grotta e stata oggetto di colorazione nell'inverno del 1999 dando esito positivo con colorante visibile ad occhio nudo presso la sorgente inf della Grotta dell'ermellino tempo di percorrenza due ore.

Immagine ingresso
Autori immagine ingresso
Simone Baglietto
Autori testi descrizione
Chiarelli Alberto
Autori testi Itinerario
Simone Baglietto
Dati compilazione
Data importazione
11/11/2020
Utente che ha inserito i dati
simonebaglietto
Utente che ha aggiornato i dati
simonebaglietto
Ultima modifica dei dati
11/11/2020

Coordinate:

Scarica scheda per l'aggiornamento