LI2094

GROTTA DEI GEOTRITONI

Altre denominazioni
POZZO STRIGAMIA, GROTTA IN LOCALITA' CAMPASSO
Primo censitore
MARZIO MERAZZI
Regione
LIGURIA
Provincia
IM
Comune
PIEVE DI TECO
Località
CAMPASSO
Monte
GUARDIABELLA
Valle
RIO DEL BEVERAGGIO
Area carsica
Formazione geologica
FSM1 MEMBRO CAPO MELE
Litologia
Flysh di Sanremo
Dimensioni
Sviluppo reale
28
Sviluppo planimetrico
24
Estensione
20
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
7
Dislivello totale
7
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4872803
Longitudine
414324
Tipo di coordinate
UTM WGS84 32
Quota cartografica
862
Denominazione carta
CTR 1:5000 244163 Colle San Bartolomeo
Edizione carta
2013
Valutazione dato
Coordinate GPS del 28/12/2019 con precisione 10m
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Cavitàlacustre
No
Rischio ambientale
No
Data ultima verifica sul campo
01/06/2020 00:00:00
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
MISTO
Percorribilità
FACILE, NORMALE ATTREZZATURA DA PROGRESSIONE
Gruppi
Speleo Club CAI Erba
Cronologia catastale
2020 - Marzio Merazzi - primo accatastatore
Note
Scheda d'armo: 10m di corda da ancorare all'albero vicino all'ingresso.
Descrizione
Superato il P5 di ingresso si accede ad una galleria che procede sia verso monte che verso valle. Verso valle, dopo una breve discenderia, la galleria risale e dopo pochi metri risulta occlusa da detriti. In questo tratto, sulla sinistra, è presente anche un breve diverticolo laterale che chiude in frana.
Verso monte, dopo un primo tratto in cui si può procedere camminando, la galleria si restringe e prosegue per alcuni metri fino a diventare intransitabile. Oltre questo punto la grotta prosegue ancora per due metri fino ad una piccola frana che sembra celare una possibile prosecuzione.
Itinerario
Da Imperia Oneglia prendere la ss 28, prima delle gallerie per Pieve di Teco girare a destra e seguire le indicazione Cesio/Colle San Bartolomeo. Giunti al colle prendere la strada a sinistra (sp 22) seguendo le indicazioni per Aurigo/San Bernardo di Conio. In corrispondenza di uno spiazzo a sinistra parcheggiare l’auto e imboccare lo sterrato per il Monte Guardiabella. Proseguire lungo questa strada per una ventina di minuti oltrepassando un primo sterrato sulla destra. Poco prima di un tornante si incontra un secondo sterrato sulla destra. Procedere lungo questo sterrato per circa 15 minuti fino a superare una valle (Valle del Rio Beveraggio), subito dopo, poco prima di alcune paretine sulla sinistra risalire il versante e spostarsi verso la linea di spartiacque della valle successiva. Risalire il versante lungo lo spartiacque stando leggermente a sinistra fino a raggiungere l’ingresso a pozzo della cavità.
In alternativa si può procedere in macchina (meglio con un fuoristrada) lungo lo sterrato per il Monte Guardiabella e parcheggiare in uno spiazzo a destra subito dopo il tornante.
Sequenza pozzi
5
Fauna
Dolicopoda, Speleomantes, Strigamia
Meteorologia
soffia con il freddo
Geologia
Cavità origine tettonica impostata su una frattura (NE - SW) visibile anche all'esterno. Le morfologie interne, forma delle galleria (rettangolare) e direzione della gallerie (perfettamente rettilinea), sono una chiara evidenza dell'origine della cavità. Sono visibili segni di dissoluzione carsica solo nella parte superficiale della frattura.
All'interno si osservano piccole stalattiti e una colata in via di disfacimento.
Storia
Il piccolo foro soffiante d’ingresso viene reperito il 28/12/2019. Il 6/01/2020 una veloce disostruzione permette di esplorare e rilevare la cavità.
Note relative a questa versione della scheda
inserimento dati per accatastamento grotta

Immagine ingresso
Autori immagine ingresso
Luana Aimar
Autori testi descrizione
Marzio Merazzi
Autori testi Itinerario
Marzio Merazzi
Autori testi Fauna
Marzio Merazzi
Autori testi Storia
Marzio Merazzi
Dati compilazione
Data importazione
14/08/2020
Utente che ha inserito i dati
alessandrovernassa
Utente che ha aggiornato i dati
alessandrovernassa
Ultima modifica dei dati
14/08/2020

Coordinate:

Allegati

Numero grotta
LI2094 GROTTA DEI GEOTRITONI
File
scheda_grotta_dei_Geotritoni.zip (945.25 Kb | 12 Download)
Descrizione
aggiornamento originale ricevuto

Scarica scheda per l'aggiornamento