LI1951

BUCO DEL CARDINALE

Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
CALICE LIGURE
Località
CASTELLETTI
Dimensioni
Sviluppo reale
23.5
Sviluppo planimetrico
22.6
Estensione
17
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
5.3
Dislivello totale
5.3
Posizione dell'ingresso
Latitudine
44°12'8.9'' N
Longitudine
8°18'37.4''
Tipo di coordinate
Geografiche ROME1940
Tipo coordinate originali
GPS Geografiche ROME1940
Quota altimetrica
355
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
secca
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE DLF
Descrizione
Da un basso ingresso, si accede, dopo un breve scivolo ed un saltino di circa 3 metri, all'interno della cavità. La cavità si è originata dal crollo di grandi blocchi di roccia alla base di una parete lungo la quale si sviluppa in direzione NW-SE. A parte il saltino iniziale, la cavità presenta andamento sub orizzontale ed ha uno sviluppo limitato (circa 25 m). Possibili apporti idrici per percolazione in occasione di eventi meteorici.
Itinerario
Dalla chiesa di Carbuta (bivio Calice-Melogno-Orco Feglino) prendere la strada sterrata che parte proprio di fronte alla chiesa. Dopo circa 1500 metri, dove la strada inizia a scendere ripidamente, salire nel bosco sulla sinistra ed imboccare un sentiero che conduce ad alcune pareti (Castelletti), superato un piccolo riparo con ingresso in pietra a secco (Rparo dei Castelletti) e dopo aver seguito in discesa tutta la base della parete, proseguire ancora una ventina di metri verso sud. L'ingresso della cavità, tra i blocchi di roccia, è situato poco prima di un piccolo canyon.
Autori testi Itinerario
Gianmario Grasso, Andrea Repetto
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"1951","SPECIF":"0","DATAGG":"2014-12-27","DRILEV":null,"NOME":"BUCO DEL CARDINALE","SINON":null,"RAS":null,"COMUNE":"CALICE LIGURE","LOCAL":"CASTELLETTI","ACAR":null,"ACARCOD":"SV30,SV30","FM":null,"FMCOD":"PDF","AGE":"Miocene","SVILRE":"23.5","SVILPLAN":"22.6","ESTEN":"17","DPOS":"0","DNEG":"5.3","DTOT":"5.3","TC_01":"GPS Geografiche ROME1940","latitude":"44\u00b012'8.9'' N","longitude":"8\u00b018'37.4''","DC_01":null,"SC_01":null,"AE_01":null,"QA_01":"355","QC_01":null,"VD_01":null,"IDRO":"secca","RILEVATORI":null,"GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE DLF","NOTE":null,"DATARIL":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Dalla chiesa di Carbuta (bivio Calice-Melogno-Orco Feglino) prendere la strada sterrata che parte proprio di fronte alla chiesa. Dopo circa 1500 metri, dove la strada inizia a scendere ripidamente, salire nel bosco sulla sinistra ed imboccare un sentiero che conduce ad alcune pareti (Castelletti), superato un piccolo riparo con ingresso in pietra a secco (Rparo dei Castelletti) e dopo aver seguito in discesa tutta la base della parete, proseguire ancora una ventina di metri verso sud. L'ingresso della cavit\u00e0, tra i blocchi di roccia, \u00e8 situato poco prima di un piccolo canyon.","DESCRIZIONE":"Da un basso ingresso, si accede, dopo un breve scivolo ed un saltino di circa 3 metri, all'interno della cavit\u00e0. La cavit\u00e0 si \u00e8 originata dal crollo di grandi blocchi di roccia alla base di una parete lungo la quale si sviluppa in direzione NW-SE. A parte il saltino iniziale, la cavit\u00e0 presenta andamento sub orizzontale ed ha uno sviluppo limitato (circa 25 m). Possibili apporti idrici per percolazione in occasione di eventi meteorici.","PERCORRIBILITA":"FACILE","recordinsert":"2016-02-12 22:14:21","recordupdate":"2016-02-12 22:20:36","username":"enricomassa","userupdate":"enricomassa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"ORIZZONTALE","data_verifica":null,"hidden":"0","authorITINERARIO":"Gianmario Grasso, Andrea Repetto"}
Dati compilazione
Data importazione
12/02/2016
Utente che ha inserito i dati
enricomassa
Utente che ha aggiornato i dati
enricomassa
Ultima modifica dei dati
12/02/2016

Coordinate:

Scarica scheda per l'aggiornamento