LI1835

F29

Primo censitore
CHIESA ROBERTO
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
PIETRA LIGURE
Località
PIAN DELLE BOSSE
Monte
MONTE CARMO DI LOANO
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
16
Sviluppo planimetrico
8
Estensione
10
Dislivello negativo
13
Dislivello totale
13
Posizione dell'ingresso
Quota altimetrica
690
Quota GPS
1999
Idrologia
secca
Andamento
VERTICALE
Percorribilità
DIFFICOLTOSA E PERICOLOSA PER PIETRE INSTABILI
Gruppi
Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)
Note
profondità accertata ma non percoribile fino a -40m

Soffia forte: interno 13°C / esterno 22°C (giugno 2002).
Nessuna circolazione d’aria (febbraio 2004).
Descrizione
Cavità di origine tettonica impostata lungo la diaclasi orientata E-W.
L’ingresso è costituito da una depressione pseudo rettangolare (2m per 1m) profonda 2m cui segue angusto sci-volo e ampia diaclasi organizzata su tre livelli. Il primo salto di 4m ferma su suolo roccioso leggermente inclinato verso la seconda verticale di 6m che chiude su intaso di massi molto instabili; le pietre lanciate oltre l’intaso scendono liberamente per altri 30m.
Itinerario
La cavità si apre nel Comune di Pietra Ligure, sulle pendici Sud-Est del Monte Carmo di Loano: passare l’abitato di Verzi - frazione di Loano - e in località “Borgata Chiesa” imboccare la strada asfaltata che si inerpica dietro la chiesa. Passate alcune case isolate la strada diviene sterrata e si esaurisce nell’ampio spiazzo di “Castagna Banca”. Proseguire a piedi su sterrato accidentato seguendo le indicazioni per il Rifugio Pian delle Bosse C.A.I.; giunti all’imbocco del sentiero per il rifugio non imboccarlo ma proseguire sullo sterrato, oltrepassare il Rio Seggio e dopo circa 100m salire la dorsale in direzione NW per circa 20m di dislivello fino ad incontrare l’ampio sentiero pianeggiante diretto a Ovest; la cavità si apre bordo sentiero all’inizio del pianoro alberato.
Sequenza pozzi
no
Fauna
Nessuna osservazione.
Storia
16-06-2002 disostruito ingresso, esplorato, rilievo – Roberto Chiesa e Roy Merlo.
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"1835","SPECIF":null,"DATAGG":null,"DRILEV":null,"NOME":"F29","SINON":null,"RAS":null,"COMUNE":"PIETRA LIGURE","LOCAL":"PIAN DELLE BOSSE","MONTE":"MONTE CARMO DI LOANO","VALLE":"VALLE DEL NIMBALTO","ACAR":null,"ACARCOD":"SV24","FM":null,"FMCOD":"SPM","AGE":"Triassico Medio","SVILRE":"16","SVILPLAN":"8","ESTEN":"10","DPOS":null,"DNEG":"13","DTOT":"13","TC_01":null,"latitude":null,"longitude":null,"DC_01":"245030 - Magliolo","SC_01":null,"AE_01":"1999","QA_01":"690","QC_01":null,"VD_01":null,"IDRO":"secca","RILEVATORI":"CHIESA ROBERTO","GRADORIL":null,"GRUPPI":"Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)","NOTE":"profondit\u00e0 accertata ma non percoribile fino a -40m\r\n\r\nSoffia forte: interno 13\u00b0C \/ esterno 22\u00b0C (giugno 2002).\r\nNessuna circolazione d\u2019aria (febbraio 2004).","DATARIL":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"La cavit\u00e0 si apre nel Comune di Pietra Ligure, sulle pendici Sud-Est del Monte Carmo di Loano: passare l\u2019abitato di Verzi - frazione di Loano - e in localit\u00e0 \u201cBorgata Chiesa\u201d imboccare la strada asfaltata che si inerpica dietro la chiesa. Passate alcune case isolate la strada diviene sterrata e si esaurisce nell\u2019ampio spiazzo di \u201cCastagna Banca\u201d. Proseguire a piedi su sterrato accidentato seguendo le indicazioni per il Rifugio Pian delle Bosse C.A.I.; giunti all\u2019imbocco del sentiero per il rifugio non imboccarlo ma proseguire sullo sterrato, oltrepassare il Rio Seggio e dopo circa 100m salire la dorsale in direzione NW per circa 20m di dislivello fino ad incontrare l\u2019ampio sentiero pianeggiante diretto a Ovest; la cavit\u00e0 si apre bordo sentiero all\u2019inizio del pianoro alberato.","DESCRIZIONE":"Cavit\u00e0 di origine tettonica impostata lungo la diaclasi orientata E-W.\r\nL\u2019ingresso \u00e8 costituito da una depressione pseudo rettangolare (2m per 1m) profonda 2m cui segue angusto sci-volo e ampia diaclasi organizzata su tre livelli. Il primo salto di 4m ferma su suolo roccioso leggermente inclinato verso la seconda verticale di 6m che chiude su intaso di massi molto instabili; le pietre lanciate oltre l\u2019intaso scendono liberamente per altri 30m.\r\n","FAUNA":"Nessuna osservazione.","POZZI":"no","PERCORRIBILITA":"DIFFICOLTOSA E PERICOLOSA PER PIETRE INSTABILI","recordinsert":"2013-05-19 00:12:21","recordupdate":"2013-07-10 17:25:33","username":"robertochiesa","userupdate":"robertochiesa","ANDAMENTO":"VERTICALE","data_verifica":null,"hidden":"0","STORIA":"16-06-2002 disostruito ingresso, esplorato, rilievo \u2013 Roberto Chiesa e Roy Merlo."}
Dati compilazione
Data importazione
19/05/2013
Utente che ha inserito i dati
robertochiesa
Utente che ha aggiornato i dati
robertochiesa
Ultima modifica dei dati
10/07/2013

Bibliografia

2003Furibondia, la terra dei buchi soffianti (2002-2003)CHIESA RobertoVisualizza
2011Furibondia, la terra dei buchi soffianti Roberto ChiesaVisualizza

Scarica scheda per l'aggiornamento