477/2076

LI976

GROTTA DA PRIMA CIAPPA SUPERIORE

Primo censitore
PALAZZOLO Y.
Regione
LIGURIA
Provincia
GE
Comune
CASTIGLIONE CHIAVARESE
Località
S.PIETRO di FRASCATI -
Dimensioni
Sviluppo reale
111
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello negativo
-7
Dislivello totale
7
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4903803
Longitudine
1540901
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Original coordinates type
Gauss Boaga Generiche
Quota altimetrica
420
Quota cartografica
423
Quota GPS
0
Cavità archeologica
Si
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
G.S.L. A. ISSEL
Note
A.S. SAN GIORGIO

DATA L'IMPORTANZA PALEOETNOLOGICA DELLA CAVITA' E L'ASSENZA DI DISPOSITIVI DI CHIUSURA DELL'INGRESSO, SI LIMITA LA VISIBILITA' DEI DATI AI SOLI UTENTI REGISTRATI COME "ARCHEOLOGI".
H.D.S.
Descrizione
Grotta a doppio ingresso; si consiglia di entrare da quello piccolo sulla destra. Prosegue con una condotta di forza fossile e polverosa, quasi rettilinea che termina in una saletta umida e concrezionata sul fondo. Di qui,passando per un angusto cunicolo aprentesi nel pavimento della saletta si giunge nella saletta affianco che si può vedere anche da un buco impraticabile che si trova nella parte concrezionata della prima sala. Dalla seconda saletta la grotta prosegue per circa dieci metri in una diaclasi molto umida che, attraverso uno stretto cunicolo discendente immette in un meandro fossile con belle concrezioni e molto umido. Questo meandro continua per circa quarata metri e poi diventa impraticabile. In questa ultima parte vi sono belle concrezioni ed ottime possibilità per la vita di forme specializzate. L'ingresso di sinistra ha interesse archeologico.
Itinerario
Seguire quello per la Li 975. Arrivati ai lastroni di calcare salire per un abbozzo di sentiero fin contro la parete superiore ed andare a piano per 5 metri lungo una cengia strapiombante e riparata da alberi. Girato il costone, appena dopo cinque metri si aprono i due ingressi della grotta.

Immagine ingresso
REGIONE:LI; PROV:GE; NUM:976; SPECIF:1; DATAGG:2008-01-14; DRILEV:1999-12-31; NOME:GROTTA DA PRIMA CIAPPA SUPERIORE; SINON:; RAS:N; COMUNE:CASTIGLIONE CHIAVARESE; LOCAL:S.PIETRO di FRASCATI -; ACARCOD:; FM:; FMCOD:; AGE:; SVILRE:111; SVILPLAN:0; ESTEN:0; DPOS:; DNEG:-7; DTOT:7; TC_01:Gauss Boaga Generiche; latitude:4903803; longitude:1540901; DC_01:232110 CASTIGLIONE CH.; SC_01:420; AE_01:0; QA_01:420; QC_01:423; VD_01:; IDRO:; RILEVATORI:PALAZZOLO Y.; GRADORIL:; GRUPPI:G.S.L. A. ISSEL; NOTE:A.S. SAN GIORGIO

DATA L'IMPORTANZA PALEOETNOLOGICA DELLA CAVITA' E L'ASSENZA DI DISPOSITIVI DI CHIUSURA DELL'INGRESSO, SI LIMITA LA VISIBILITA' DEI DATI AI SOLI UTENTI REGISTRATI COME "ARCHEOLOGI".
H.D.S.; NOTE2:; RCS:; ITINERARIO:Seguire quello per la Li 975. Arrivati ai lastroni di calcare salire per un abbozzo di sentiero fin contro la parete superiore ed andare a piano per 5 metri lungo una cengia strapiombante e riparata da alberi. Girato il costone, appena dopo cinque metri si aprono i due ingressi della grotta.; DESCRIZIONE:Grotta a doppio ingresso; si consiglia di entrare da quello piccolo sulla destra. Prosegue con una condotta di forza fossile e polverosa, quasi rettilinea che termina in una saletta umida e concrezionata sul fondo. Di qui,passando per un angusto cunicolo aprentesi nel pavimento della saletta si giunge nella saletta affianco che si può vedere anche da un buco impraticabile che si trova nella parte concrezionata della prima sala. Dalla seconda saletta la grotta prosegue per circa dieci metri in una diaclasi molto umida che, attraverso uno stretto cunicolo discendente immette in un meandro fossile con belle concrezioni e molto umido. Questo meandro continua per circa quarata metri e poi diventa impraticabile. In questa ultima parte vi sono belle concrezioni ed ottime possibilità per la vita di forme specializzate. L'ingresso di sinistra ha interesse archeologico. ; PERCORRIBILITA:FACILE; recordinsert:2010-07-10 01:32:07; recordupdate:2015-03-22 22:18:40; username:admin; userupdate:gabriellagiordani; marina:N; archeologica:S; rischioambientale:N; chiusa:N; noteversione:Itinerario e Descrizione da Catasto Zoia; ANDAMENTO:ORIZZONTALE; data_verifica:; photo1:p6020048.jpg; groupview:archeologi,catasto_scrittura,catasto_lettura;
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
22/03/2015

Bibliografia

1999La giunzione della Val FrascaresektdzmqloVisualizza

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja: