LI897

INGHIOTTITOIO SUP. DEL CIASU

Primo censitore
PALAZZOLO Y.
Regione
LIGURIA
Provincia
GE
Località
CROCETTA D'ARZENO-CIASU
Dimensioni
Sviluppo reale
11.2
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello negativo
-4.3
Dislivello totale
4.3
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4912040
Longitudine
1536860
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
Gauss Boaga Generiche
Quota cartografica
620
Quota GPS
1994
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
G.S.L. A. ISSEL
Descrizione
Grotta aprentesi a pozzo ma interrata da un lato e quindi di facile accesso. Termina in una piccola camera ancora illuminata che presente qualche piccola nicchia. La cavità è piuttosto secca
Itinerario
Come per la Li 852 fino alla Crocetta di Arzeno (q. 676 sulla carta). Giunti alla Crocetta percorrere 100 m in direzione N+353 e cioè lungo la cresta che scende in faccia al cimitero di Arzeno. Lagrotta si apre a pozzo in mezzo al bosco ceduo ed ha l'ingresso coperto da rami.
1{_"REGIONE":"LI","PROV":"GE","NUM":"897","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"INGHIOTTITOIO SUP. DEL CIASU","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":null,"LOCAL":"CROCETTA D'ARZENO-CIASU","ACAR":"ALTA VAL GRAVEGLIA","ACARCOD":"GE36,GE36","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"11.2","SVILPLAN":"0","ESTEN":"0","DPOS":null,"DNEG":"-4.3","DTOT":"4.3","TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4912040","longitude":"1536860","DC_01":"232-4 LAVAGNA","SC_01":null,"AE_01":"1994","QA_01":null,"QC_01":"620","VD_01":null,"IDRO":null,"RILEVATORI":"PALAZZOLO Y.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"G.S.L. A. ISSEL","NOTE":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"Come per la Li 852 fino alla Crocetta di Arzeno (q. 676 sulla carta). Giunti alla Crocetta percorrere 100 m in direzione N+353 e cio\u00e8 lungo la cresta che scende in faccia al cimitero di Arzeno. Lagrotta si apre a pozzo in mezzo al bosco ceduo ed ha l'ingresso coperto da rami.","DESCRIZIONE":"Grotta aprentesi a pozzo ma interrata da un lato e quindi di facile accesso. Termina in una piccola camera ancora illuminata che presente qualche piccola nicchia. La cavit\u00e0 \u00e8 piuttosto secca","recordinsert":"2010-07-10 01:31:54","recordupdate":"2015-03-15 16:36:01","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","noteversione":"Itinerario e Descrizione da Catasto Zoia","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
15/03/2015

Coordinate:

Bibliografia

1997Fenomeni carsici ed ambiente umano in val Graveglia (Appennino Chiavarese, provincia di Genova)FACCINI FrancescoVisualizza
2005Valorizzazione turistica e salvaguardia ambientale dei siti di interesse carsico nella Val Graveglia (Appennino Ligure)FACCINI Francesco, BRANDOLINI Pierluigi, ROBBIANO Andrea, TERRANOVA RemoVisualizza

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Scarica scheda per l'aggiornamento