LI461

SPRUGOLA DI MIGLIARINA

Primo censitore
PEDROLINI G.A.
Regione
LIGURIA
Provincia
SP
Comune
LA SPEZIA
Località
CASTE'-MIGLIARINA
Dimensioni
Sviluppo reale
15
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-15
Dislivello totale
15
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4885819
Longitudine
1562366
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
Gauss Boaga Generiche
Quota altimetrica
250
Quota GPS
0
Valutazione dato
BARBAGELATA
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
GRUPPO SPELEOLOGICO I PIPISTRELI
Note

RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino
Cavità a rischio ambientale
Descrizione
Pozzo di circa 15 metri di profondità che si allarga sul fondo fino a raggiungere il diametro di circa 16 metri (base subcircolare). Buona parte del fondo è ingombra di rifiuti oltre che di sassi e terra. Umidità elevata, sopratutto in alcuni punti dove èpresente un velo d'acqua percolante dalle pareti.
Itinerario
Da La Foce prendere la strada che porta a Castè e seguirla fino a raggiungere la seconda curva a gomito a sinistra, proprio di fronte alle case della località Ronchi. A monte della curva, 4 metri sopra questa, si apre la grotta. Ingresso visibile anche dalla strada, circondato da piante sempreverdi (agrifoglio, alloro).
Fauna
Fauna scarsa poco specializzata (trovati solo resti di un Duvalius) e 1 esemplare di Rhinolophus ferrum-equinum Schreber osservato il 29.3.1981
{5f28807dd4297_"REGIONE":"LI","PROV":"SP","NUM":"461","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"SPRUGOLA DI MIGLIARINA","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"LA SPEZIA","LOCAL":"CASTE'-MIGLIARINA","ACAR":"LAMA DI LA SPEZIA","ACARCOD":"SP38,SP38","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"15","SVILPLAN":"0","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"-15","DTOT":"15","TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4885819","longitude":"1562366","DC_01":"95 II NO LA SPEZIA","SC_01":"0","AE_01":"0","QA_01":"250","QC_01":null,"VD_01":"BARBAGELATA","IDRO":null,"RILEVATORI":"PEDROLINI G.A.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO SPELEOLOGICO I PIPISTRELI","NOTE":null,"NOTE2":"RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino","RCS":"Cavit\u00e0 a rischio ambientale","ITINERARIO":"Da La Foce prendere la strada che porta a Cast\u00e8 e seguirla fino a raggiungere la seconda curva a gomito a sinistra, proprio di fronte alle case della localit\u00e0 Ronchi. A monte della curva, 4 metri sopra questa, si apre la grotta. Ingresso visibile anche dalla strada, circondato da piante sempreverdi (agrifoglio, alloro). ","DESCRIZIONE":"Pozzo di circa 15 metri di profondit\u00e0 che si allarga sul fondo fino a raggiungere il diametro di circa 16 metri (base subcircolare). Buona parte del fondo \u00e8 ingombra di rifiuti oltre che di sassi e terra. Umidit\u00e0 elevata, sopratutto in alcuni punti dove \u00e8presente un velo d'acqua percolante dalle pareti.","FAUNA":"Fauna scarsa poco specializzata (trovati solo resti di un Duvalius) e 1 esemplare di Rhinolophus ferrum-equinum Schreber osservato il 29.3.1981","recordinsert":"2010-07-10 01:30:44","recordupdate":"2020-02-03 09:36:46","username":"admin","userupdate":"alessandrovernassa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","noteversione":"Itinerario, Descrizione e Fauna da Catasto Zoia","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
alessandrovernassa
Ultima modifica dei dati
03/02/2020

Coordinate:

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Scarica scheda per l'aggiornamento