LI35

GROTTA DELLA FORNACE

Primo censitore
BENSA P.
Regione
LIGURIA
Provincia
SP
Comune
PIGNONE
Località
CAVE
Area carsica
Dimensioni
Sviluppo reale
42
Sviluppo planimetrico
36
Estensione
0
Dislivello positivo
7
Dislivello negativo
2
Dislivello totale
9
Posizione dell'ingresso
Latitudine
44.175540
Longitudine
9.721990
Tipo di coordinate
Geografiche WGS84
Tipo coordinate originali
WGS84 Generiche
Quota altimetrica
190
Quota GPS
0
Valutazione dato
COORDINATE GPS
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
G.S.L. A. ISSEL
Note

RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino
RILIEVO STORICO BOLZANETO
Descrizione
Subito ampia e pianeggiante, la grotta prosegue in salita sempre più ripida restringendosi nella sua parte terminale.
Itinerario
Dal bivio per Pignone, proseguendo per la carrozzabile Pian di Barca-Levanto, raggiungere il ponte che poco oltre attraversa il torrente. Subito prima del ponte seguire il sentiero che, partendo dalla carrozzabile, prosegue pianeggiante verso Ovest. Tale sentiero porta dopo una cinquantina di metri davanti all'ampio ingresso della grotta.
Fauna
Questa cavità è illuminata per tutta la sua lunghezza e, nonostante sia umida, non sembra avere particolare interesse faunistico.
{5f01f78220c11_"REGIONE":"LI","PROV":"SP","NUM":"35","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"GROTTA DELLA FORNACE","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"PIGNONE","LOCAL":"CAVE","ACAR":"LAMA DI LA SPEZIA","ACARCOD":"SP38","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"42","SVILPLAN":"36","ESTEN":"0","DPOS":"7","DNEG":"2","DTOT":"9","TC_01":"WGS84 Generiche","latitude":"44.175540","longitude":"9.721990","DC_01":"95 I SO BEVERINO","SC_01":"0","AE_01":"0","QA_01":"190","QC_01":null,"VD_01":"COORDINATE GPS","IDRO":null,"RILEVATORI":"BENSA P.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"G.S.L. A. ISSEL","NOTE":null,"NOTE2":"RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino\r\nRILIEVO STORICO BOLZANETO","RCS":null,"ITINERARIO":"Dal bivio per Pignone, proseguendo per la carrozzabile Pian di Barca-Levanto, raggiungere il ponte che poco oltre attraversa il torrente. Subito prima del ponte seguire il sentiero che, partendo dalla carrozzabile, prosegue pianeggiante verso Ovest. Tale sentiero porta dopo una cinquantina di metri davanti all'ampio ingresso della grotta.","DESCRIZIONE":"Subito ampia e pianeggiante, la grotta prosegue in salita sempre pi\u00f9 ripida restringendosi nella sua parte terminale.\r\n","FAUNA":"Questa cavit\u00e0 \u00e8 illuminata per tutta la sua lunghezza e, nonostante sia umida, non sembra avere particolare interesse faunistico.","recordinsert":"2010-07-10 01:29:39","recordupdate":"2013-10-22 09:13:09","username":"admin","userupdate":"alessandrovernassa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","noteversione":"aggiornata con descrizione dell' aggiornamento catastale di Zoja","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
alessandrovernassa
Ultima modifica dei dati
22/10/2013

Coordinate:

Bibliografia

1953Le Grotte di Pignone e la loro fauna (La Spezia)CONCI Cesare, FRANCESCHI TinaVisualizza
2002Breve guida delle grotte carsiche del territorio pignonese BERSELLI Alessandro, MAIFREDI Alessandro, LAGASCO Matteo, MAGGIALI Giulio, ANDREANI Piero Visualizza

Schede storiche Issel:

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Scarica scheda per l'aggiornamento