LI295

POZZETTO DELLA CAVA

Primo censitore
CIGNA A.
Regione
LIGURIA
Provincia
SP
Comune
PORTOVENERE
Località
ISOLA PALMARIA
Dimensioni
Sviluppo reale
7
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
-4
Dislivello totale
4
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4876046
Longitudine
1567738
Tipo di coordinate
Gauss Boaga Zona 1
Tipo coordinate originali
Gauss Boaga Generiche
Quota altimetrica
50
Quota GPS
0
Valutazione dato
BARBAGELATA
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Gruppi
GRUPPO GROTTE MILANO
Note

RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino
Descrizione
Ingresso di forma circolare con un diametro di un paio di metri, sul suolo pianeggiante.
Dal pozzetto iniziale, perfettamente cilindrico, si raggiunge un cunicolo col pavimento parzialmente ricoperto di sabbia, che sbocca nuovamente all'aperto nel versante orientale del rilievo roccioso.
Itinerario
Dal Semaforo seguire il sentiero verso Sud Est che giunge, dopo un'ampia curva verso Ovest sopra la Caletta. Si segue il sentiero fino a quota 50, poi attraverso una breve galleria artificiale si supera uno sperone di roccia, si oltrepassa la cava di marmo soprastante la Grotta dei Colombi (80 Li) portandosi a Sud dell'insenatura in cui sbocca la Grotta della Discarica (286 Li) , sull'orlo della falesia a picco sul mare. Si abbandona l'orlo della falesia superando alcuni piccoli salti di roccia e procedendo verso Est per una quarantina di metri si raggiunge l'ingresso.
{5f2b33282fae3_"REGIONE":"LI","PROV":"SP","NUM":"295","SPECIF":"1","DATAGG":"2008-02-10","DRILEV":"1987-12-31","NOME":"POZZETTO DELLA CAVA","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"PORTOVENERE","LOCAL":"ISOLA PALMARIA","ACAR":"LAMA DI LA SPEZIA","ACARCOD":"SP38,SP38","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"7","SVILPLAN":"0","ESTEN":"0","DPOS":"0","DNEG":"-4","DTOT":"4","TC_01":"Gauss Boaga Generiche","latitude":"4876046","longitude":"1567738","DC_01":"95 II NE LERICI","SC_01":"0","AE_01":"0","QA_01":"50","QC_01":null,"VD_01":"BARBAGELATA","IDRO":null,"RILEVATORI":"CIGNA A.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO GROTTE MILANO","NOTE":null,"NOTE2":"RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino","RCS":null,"ITINERARIO":"Dal Semaforo seguire il sentiero verso Sud Est che giunge, dopo un'ampia curva verso Ovest sopra la Caletta. Si segue il sentiero fino a quota 50, poi attraverso una breve galleria artificiale si supera uno sperone di roccia, si oltrepassa la cava di marmo soprastante la Grotta dei Colombi (80 Li) portandosi a Sud dell'insenatura in cui sbocca la Grotta della Discarica (286 Li) , sull'orlo della falesia a picco sul mare. Si abbandona l'orlo della falesia superando alcuni piccoli salti di roccia e procedendo verso Est per una quarantina di metri si raggiunge l'ingresso. ","DESCRIZIONE":"Ingresso di forma circolare con un diametro di un paio di metri, sul suolo pianeggiante.\r\nDal pozzetto iniziale, perfettamente cilindrico, si raggiunge un cunicolo col pavimento parzialmente ricoperto di sabbia, che sbocca nuovamente all'aperto nel versante orientale del rilievo roccioso.","recordinsert":"2010-07-10 01:30:18","recordupdate":"2015-01-27 22:11:24","username":"admin","userupdate":"gabriellagiordani","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","noteversione":"Descrizione e Itinerario da Catasto Zoia","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
gabriellagiordani
Ultima modifica dei dati
27/01/2015

Coordinate:

Bibliografia

1967Ricerche speleologiche nelle isole Palmaria, del Tino e del TinettoCIGNA Arrigo, GIORCELLI A., TOZZI CarloVisualizza

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Scarica scheda per l'aggiornamento