LI2113

BURANCO DEL MACIGNO

Altre denominazioni
GROTTA DEL BECCO DELL'ERSCIA
Primo censitore
SIMONE BAGLIETTO, VINAI DANIELE
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
MAGLIOLO
Località
CÀ DELL’ERSCIA BRICCO
Monte
BRIC FOSSA MERIZZO
Valle
RIANAZZO
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
65
Dislivello negativo
35
Dislivello totale
35
Posizione dell'ingresso
Latitudine
44.20739
Longitudine
8.19413
Tipo di coordinate
GPS Geografiche WGS84
Quota altimetrica
669
Quota GPS
661
Valutazione dato
GPS del 3/11/2020 precisione 3m
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Posizione verificata sul campo da curatore
Simone Baglietto
Data ultima verifica sul campo
03/11/2020 00:00:00
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
VERTICALE
Percorribilità
DIFFICILE
Gruppi
GRUPPO GROTTE BORGIO VEREZZI SEZ Cai Finale Ligure
Cronologia catastale
2001 Vinai Daniele, Simone Baglietto
2020 Simone Baglietto
Note
Ambienti con massi pericolanti.
Descrizione
Dallo stretto ingresso impostato su una diaclasi ricolma di massi si scende verticalmente per qualche metro, giunti su pavimento detritico si percorre la diaclasi ora a misura d'uomo per alcuni metri, giunti sull'orlo franoso di un discreto pozzo lo si scende per circa 22m arrivando alla base della diaclasi ora molto ampia circa 6m di larghezza.
sia a monte che a valle il pavimento risulta ingombro da massi di frana e detrito che precludono ogni possibilità di prosecuzione.
Itinerario
Dal posteggio per la ferrata degli artisti poco sopra borgata Erscia, a destra del posteggio salire per traccia verso l'evidente parete a forma di torrione dove sono presenti itinerari d'arrampicata, giunti al lato nord della struttura percorrere 15m in salita su massi direzione nord l'ingresso non e altro che una stretta fessura a sinistra sopra una serie di massi appena si incontra l'affioramento calcareo.
Sequenza pozzi
P25
Fauna
No
Meteorologia
soffia con il caldo,aspira con il freddo
Geologia
Cavità tettonica formata dal distacco del versante in direzione del rio Rianazzo, lo testimonia anche la grossa parete fronte l'ingresso che non e altro che una vecchia frattura franata su se stessa, tutto il versante della Cà dell'Erscia e condizionato da questo fenomeno, singolare per via della faglia presente lungo la dorsale dell'Agnellino che ha modificato profondamente la geologia della zona.

Immagine ingresso
Autori immagine ingresso
Simone Baglietto
Autori testi descrizione
Simone Baglietto
Autori testi Itinerario
Simone Baglietto
Dati compilazione
Data importazione
22/11/2020
Utente che ha inserito i dati
simonebaglietto
Utente che ha aggiornato i dati
simonebaglietto
Ultima modifica dei dati
22/11/2020

Coordinate:

Scarica scheda per l'aggiornamento