LI191

GROTTA DELLA REDARCA

Regione
LIGURIA
Provincia
SP
Comune
LERICI
Località
LA SERRA-REDARCA
Dimensioni
Sviluppo reale
180
Dislivello positivo
11
Dislivello negativo
7
Dislivello totale
19
Posizione dell'ingresso
Latitudine
44°04'35.0'' N
Longitudine
9°55'53.4'' E
Tipo di coordinate
GPS Geografiche WGS84
Tipo coordinate originali
GPS Geografiche WGS84
Quota altimetrica
253
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Posizione verificata sul campo da curatore
X
Idrologia
emittente permanente,torrenti
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
FACILE
Note

RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino
Descrizione
Un breve scivolo porta ad una saletta attraversata da un ruscello sotterraneo proveniente da un sifone.
Proseguendo sulla destra, seguendo il corso del ruscello, si arriva ad un sifone, probabilmente collegato con la sorgente della Redarca.
Nel 2015 il primo sifone è stato svuotato tramite pompe. Una volta vuoto il sifone si presenta come una galleria discendente di circa 40 metri che risale leggermente in corrispondenza di una cascatella che conduce ad una saletta completamente allagata da cui un arrivo d'acqua alimenta il corso d'acqua formando una seconda cascatella. Seguendo l'arrivo d'acqua uno stretto meandro ascendente diventa intransitabile dopo un paio di metri.
Alla base della saletta allagata un ulteriore sifone conduce ad un pozzo ascendente. circa a metà del pozzo sulla destra parte una ramo orizzontale.
La galleria, leggermente discendente attraversa alcuni camini da cui pendono radici e da cui si intravedono possibili prosecuzioni. In questo punto sono stati visti insetti e lumache senza guscio che fanno pensare ad un collegamento con l'esterno. Proseguendo oltre si arriva ad una pozza d'acqua contenente depositi di fango e quindi, dopo un breve tratto all'asciutto ad un sifone attualmente non superato.
Itinerario
Dal casello di La Spezia raggiungere Lerici, imboccare la strada per Rocchetta fino al quinto tornante (curva a destra) dove si parcheggia l' auto. Imboccare la strada sterrata sulla sinistra di una casa posta di fronte al tornante e imboccare il sentiero sulla destra che porta alla sorgente della Redarca.
La grotta si trova circa trenta metri, subito sopra la sorgente.

Immagine ingresso
Autori testi descrizione
Alessandro Vernassa
{5f2e69ed3b688_"REGIONE":"LI","PROV":"SP","NUM":"191","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":"1987-12-31","NOME":"GROTTA DELLA REDARCA","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"LERICI","LOCAL":"LA SERRA-REDARCA","ACAR":"LAMA DI LA SPEZIA","ACARCOD":"SP37,SP37","FM":null,"FMCOD":null,"AGE":null,"SVILRE":"180","SVILPLAN":null,"ESTEN":null,"DPOS":"11","DNEG":"7","DTOT":"19","TC_01":"GPS Geografiche WGS84","latitude":"44\u00b004'35.0'' N","longitude":"9\u00b055'53.4'' E","DC_01":null,"SC_01":null,"AE_01":null,"QA_01":"253","QC_01":null,"VD_01":null,"IDRO":"emittente perenne,torrenti","RILEVATORI":null,"GRADORIL":null,"NOTE":null,"NOTE2":"RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino","RCS":null,"ITINERARIO":"Dal casello di La Spezia raggiungere Lerici, imboccare la strada per Rocchetta fino al quinto tornante (curva a destra) dove si parcheggia l' auto. Imboccare la strada sterrata sulla sinistra di una casa posta di fronte al tornante e imboccare il sentiero sulla destra che porta alla sorgente della Redarca.\r\nLa grotta si trova circa trenta metri, subito sopra la sorgente.","DESCRIZIONE":"Un breve scivolo porta ad una saletta attraversata da un ruscello sotterraneo proveniente da un sifone.\r\nProseguendo sulla destra, seguendo il corso del ruscello, si arriva ad un sifone, probabilmente collegato con la sorgente della Redarca.\r\nNel 2015 il primo sifone \u00e8 stato svuotato tramite pompe. Una volta vuoto il sifone si presenta come una galleria discendente di circa 40 metri che risale leggermente in corrispondenza di una cascatella che conduce ad una saletta completamente allagata da cui un arrivo d'acqua alimenta il corso d'acqua formando una seconda cascatella. Seguendo l'arrivo d'acqua uno stretto meandro ascendente diventa intransitabile dopo un paio di metri.\r\nAlla base della saletta allagata un ulteriore sifone conduce ad un pozzo ascendente. circa a met\u00e0 del pozzo sulla destra parte una ramo orizzontale.\r\nLa galleria, leggermente discendente attraversa alcuni camini da cui pendono radici e da cui si intravedono possibili prosecuzioni. In questo punto sono stati visti insetti e lumache senza guscio che fanno pensare ad un collegamento con l'esterno. Proseguendo oltre si arriva ad una pozza d'acqua contenente depositi di fango e quindi, dopo un breve tratto all'asciutto ad un sifone attualmente non superato.\r\n","PERCORRIBILITA":"FACILE","recordinsert":"2010-07-10 01:30:01","recordupdate":"2016-08-07 18:32:31","username":"admin","userupdate":"alessandrovernassa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"ORIZZONTALE","verificata":"X","data_verifica":null,"photo1":"Grotta_della_Redarca-ingresso.jpg","authorDESCRIZIONE":"Alessandro Vernassa"}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
alessandrovernassa
Ultima modifica dei dati
07/08/2016

Coordinate:

Bibliografia

1906Speleologia (Studio delle Caverne)CASELLI CarloVisualizza
1919-1920Grotte e caverne della LunigianaCASELLI CarloVisualizza
1926La Lunigiana geologica e preistoricaCASELLI CarloVisualizza

Schede storiche Issel - Aggiornamento Zoja:


Scarica scheda per l'aggiornamento