LI1847

GROTTA LUNGO IL SENTIERO

Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
STELLA
Località
CRIVEZZO
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
11
Dislivello positivo
6
Dislivello totale
6
Posizione dell'ingresso
Latitudine
44° 23' 54.7'' N
Longitudine
08°27'25.4'' E
Tipo di coordinate
GPS Geografiche WGS84
Tipo coordinate originali
GPS Geografiche WGS84
Quota altimetrica
443
Andamento
ASCENDENTE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
2001-2005 CAI NOVARA
Descrizione
Cavità di modeste dimensioni, impostata lungo una evidente discontinuità perpendicolare alla parete su cui si apre, una possibile frattura di rilassamento del versante o più probabilmente un lineamento tettonico in relazione con la vicina faglia che mette in contatto le rocce del basamento cristallino con il più giovane calcare. Un accesso ampio e ben visibile anche da lontano, conduce ad una breve galleria in risalita, già chiusa dopo poco più di 5 metri. Sulla destra risale un camino quasi verticale che fuoriesce all'esterno dopo una brusca variazione di direzione. La cavità è stata originata dalla percolazione dell'acqua lungo la discontinuità della roccia.
Itinerario
L'accesso a questa cavità è particolarmente complesso e difficile da descrivere. Bisogna innanzitutto raggiungere Località Ritani Superiore sopra il paese di Ellera. Da qui utilizzando la carrareccia che risale alla vecchia cava abbandonata di Loc. Comari e proseguendo oltre lungo il sentiero che risale il Rio Crivezzo, sì continua fino all'omonima fonte captata dall'acquedotto (gabbiotto in cemento). Proprio in questo punto si diparte, sulla destra, un sentiero che si mantiene sostanzialmente in quota inoltrandosi lungo la valle sottostante a Località Saracco (dove si trova, più in alto, la Grotta de! Picco). Il sentiero tende a perdersi dopo alcune centinaia di metri, in corrispondenza dell'intersezione del greto con il corso d'acqua di fondo valle, attivo solo stagionalmente ma alimentato talvolta da una modesta risorgenza fuoriuscente da un pìccolo sifone pensile, ubicato alia base di un'alta parete. Da qui è ben visibile, sulla sinistra risalendo, l'ingresso della Grotta lungo il Sentiero.
{5f287e71d08d8_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"1847","SPECIF":null,"DATAGG":null,"DRILEV":null,"NOME":"GROTTA LUNGO IL SENTIERO","SINON":null,"RAS":null,"COMUNE":"STELLA","LOCAL":"CRIVEZZO","ACAR":null,"ACARCOD":"SV14","FM":null,"FMCOD":"SPM","AGE":null,"SVILRE":"11","SVILPLAN":null,"ESTEN":null,"DPOS":"6","DNEG":null,"DTOT":"6","TC_01":"GPS Geografiche WGS84","latitude":"44\u00b0 23' 54.7'' N","longitude":"08\u00b027'25.4'' E","DC_01":null,"SC_01":null,"AE_01":null,"QA_01":"443","QC_01":null,"VD_01":null,"IDRO":null,"RILEVATORI":null,"GRADORIL":null,"GRUPPI":"2001-2005 CAI NOVARA","NOTE":null,"DATARIL":null,"NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"L'accesso a questa cavit\u00e0 \u00e8 particolarmente complesso e difficile da descrivere. Bisogna innanzitutto raggiungere Localit\u00e0 Ritani Superiore sopra il paese di Ellera. Da qui utilizzando la carrareccia che risale alla vecchia cava abbandonata di Loc. Comari e proseguendo oltre lungo il sentiero che risale il Rio Crivezzo, s\u00ec continua fino all'omonima fonte captata dall'acquedotto (gabbiotto in cemento). Proprio in questo punto si diparte, sulla destra, un sentiero che si mantiene sostanzialmente in quota inoltrandosi lungo la valle sottostante a Localit\u00e0 Saracco (dove si trova, pi\u00f9 in alto, la Grotta de! Picco). Il sentiero tende a perdersi dopo alcune centinaia di metri, in corrispondenza dell'intersezione del greto con il corso d'acqua di fondo valle, attivo solo stagionalmente ma alimentato talvolta da una modesta risorgenza fuoriuscente da un p\u00ecccolo sifone pensile, ubicato alia base di un'alta parete. Da qui \u00e8 ben visibile, sulla sinistra risalendo, l'ingresso della Grotta lungo il Sentiero.","DESCRIZIONE":"Cavit\u00e0 di modeste dimensioni, impostata lungo una evidente discontinuit\u00e0 perpendicolare alla parete su cui si apre, una possibile frattura di rilassamento del versante o pi\u00f9 probabilmente un lineamento tettonico in relazione con la vicina faglia che mette in contatto le rocce del basamento cristallino con il pi\u00f9 giovane calcare. Un accesso ampio e ben visibile anche da lontano, conduce ad una breve galleria in risalita, gi\u00e0 chiusa dopo poco pi\u00f9 di 5 metri. Sulla destra risale un camino quasi verticale che fuoriesce all'esterno dopo una brusca variazione di direzione. La cavit\u00e0 \u00e8 stata originata dalla percolazione dell'acqua lungo la discontinuit\u00e0 della roccia.","PERCORRIBILITA":"FACILE","recordinsert":"2013-11-29 21:28:17","recordupdate":"2013-11-29 21:31:09","username":"alessandrovernassa","userupdate":"alessandrovernassa","ANDAMENTO":"ASCENDENTE","data_verifica":null}
Dati compilazione
Data importazione
29/11/2013
Utente che ha inserito i dati
alessandrovernassa
Utente che ha aggiornato i dati
alessandrovernassa
Ultima modifica dei dati
29/11/2013

Coordinate:

Documentazione Delegazione Speleologica Ligure

la visualizzazione della documentazione DSL è riservata ai curatori, eseguire il login per visualizzare le schede

Foto della cavità

Numero grotta
LI1847 GROTTA LUNGO IL SENTIERO


Scarica scheda per l'aggiornamento