LI1740

TOMBA POVERA DOLLY

Primo censitore
CHIESA ROBERTO
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
TOIRANO
Località
RIO CÀ DEI PRATI
Monte
SAN PIETRINO
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
4
Sviluppo planimetrico
3.5
Estensione
3.5
Dislivello positivo
4
Dislivello negativo
0
Dislivello totale
4
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4888157
Longitudine
436364
Tipo di coordinate
UTM ED50 32
Tipo coordinate originali
GPS UTM WGS84
Quota altimetrica
390
Quota GPS
1999
Valutazione dato
affidabilità 100% (lettura con 4 satelliti per 15 minuti)
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)
Note
All’interno è presente lo scheletro intero, composto, di una capra con relativo campanaccio e fibbia di pelle di vecchia fattura.
Descrizione
L’ingresso, circa 60 cm di diametro, immette nell’unico vacuo costituente la cavità, alto oltre 4m e largo circa 1m, orientato grossomodo N-S e inclinato circa 50° rispetto alla verticale. Poco sotto l’ingresso vi è il residuo di uno spesso crostone carbonatico formatosi sopra l’antico pavimento che ora si trova circa 1.5 m più in basso.
Itinerario
La cavità si apre nel Comune di Toirano, sopra la falesia di arrampicata le “Placche Grigie”: dall’ingresso delle Grotte Turistiche di Toirano imboccare il Sentiero delle Terre Alte (contrassegno due linee orizzontali: sopra gialla, sotto rossa) e seguirlo fino al bivio a destra per il maestoso ingresso in parete della “Grotta dell’Ulivo”, salire le roccette a sinistra della grotta e raggiunte le “Placche Grigie” costeggiarne la base verso monte.
Poco prima di entrare nel Rio Cà dei Prati salire il ripido versante idrografico sinistro fino alle pareti sommitali.
Il piccolo imbocco si apre circa trenta metri a sinistra del grande diedro centrale.
Fauna
nessuna osservazione
Storia
19-09-2006 trovata – Roberto Chiesa, Simone Peretti.
19-11-2006 documentata – Roberto Chiesa, Enrico Chiesa, Elena Chiesa.
22-01-2008 posizionata – Roberto Chiesa.
Note relative a questa versione della scheda
03-08-2012 - Chiesa Roberto - inserita a catasto

Immagine ingresso
{5f296aa307c9f_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"1740","SPECIF":"1","DATAGG":null,"DRILEV":null,"NOME":"TOMBA POVERA DOLLY","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"TOIRANO","LOCAL":"RIO C\u00c0 DEI PRATI","MONTE":"SAN PIETRINO","VALLE":"VAL VARATELLA","ACARCOD":"SV24","FM":null,"FMCOD":"SPM","AGE":"Triassico Medio","SVILRE":"4","SVILPLAN":"3.5","ESTEN":"3.5","DPOS":"4","DNEG":"0","DTOT":"4","TC_01":"GPS UTM ED50","latitude":"4888157","longitude":"436364","DC_01":"245070 Borghetto Santo Spirito","SC_01":"380","AE_01":"1999","QA_01":"390","QC_01":null,"VD_01":"affidabilit\u00e0 100% (lettura con 4 satelliti per 15 minuti)","IDRO":"solo stillicidio","RILEVATORI":"CHIESA ROBERTO","GRADORIL":null,"GRUPPI":"Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)","NOTE":"All\u2019interno \u00e8 presente lo scheletro intero, composto, di una capra con relativo campanaccio e fibbia di pelle di vecchia fattura.","NOTE2":null,"RCS":null,"ITINERARIO":"La cavit\u00e0 si apre nel Comune di Toirano, sopra la falesia di arrampicata le \u201cPlacche Grigie\u201d: dall\u2019ingresso delle Grotte Turistiche di Toirano imboccare il Sentiero delle Terre Alte (contrassegno due linee orizzontali: sopra gialla, sotto rossa) e seguirlo fino al bivio a destra per il maestoso ingresso in parete della \u201cGrotta dell\u2019Ulivo\u201d, salire le roccette a sinistra della grotta e raggiunte le \u201cPlacche Grigie\u201d costeggiarne la base verso monte.\r\nPoco prima di entrare nel Rio C\u00e0 dei Prati salire il ripido versante idrografico sinistro fino alle pareti sommitali.\r\nIl piccolo imbocco si apre circa trenta metri a sinistra del grande diedro centrale.\r\n","DESCRIZIONE":"L\u2019ingresso, circa 60 cm di diametro, immette nell\u2019unico vacuo costituente la cavit\u00e0, alto oltre 4m e largo circa 1m, orientato grossomodo N-S e inclinato circa 50\u00b0 rispetto alla verticale. Poco sotto l\u2019ingresso vi \u00e8 il residuo di uno spesso crostone carbonatico formatosi sopra l\u2019antico pavimento che ora si trova circa 1.5 m pi\u00f9 in basso.","FAUNA":"nessuna osservazione","PERCORRIBILITA":"FACILE","oricoordtype":"GPS UTM WGS84","recordinsert":"0000-00-00 00:00:00","recordupdate":"2013-05-18 20:14:25","username":"admin","userupdate":"robertochiesa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"ORIZZONTALE","data_verifica":null,"hidden":"0","photo1":"1740_Dolly_2006_Chiesa_R_ingr.JPG","CRONOLOGIA":"03-08-2012 - Chiesa Roberto - inserita a catasto","STORIA":"19-09-2006 trovata \u2013 Roberto Chiesa, Simone Peretti.\r\n19-11-2006 documentata \u2013 Roberto Chiesa, Enrico Chiesa, Elena Chiesa.\r\n22-01-2008 posizionata \u2013 Roberto Chiesa."}
Dati compilazione
Data importazione
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
robertochiesa
Ultima modifica dei dati
18/05/2013

Coordinate:

Foto della cavità

Numero grotta
LI1740 TOMBA POVERA DOLLY

Tomba Povera Dolly


Autore foto
Roberto Chiesa
Licenza rilievo
CCPL - Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.5
Descrizione
interno cavità con crostone carbonatico e teschio capra

Scarica scheda per l'aggiornamento