757/2076

LI1723

GROTTA SECONDA DI PERTIASSO

Primo censitore
CHIESA ROBERTO
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
TOIRANO
Località
PERTIASSO
Monte
ROCCA BARBENA
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
14
Sviluppo planimetrico
9
Estensione
9
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
5
Dislivello totale
5
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4889156
Longitudine
431647
Tipo di coordinate
UTM ED50 32
Original coordinates type
GPS UTM WGS84
Quota GPS
1999
Valutazione dato
affidabilità 100% (2 letture ripetute con 6 satelliti per 10 minuti)
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
VERTICALE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)
Note

Con sole caldo soffia aria fredda.
Descrizione
Cavità di origine tettonica impostata lungo la frattura WSW-ENE.
L’imbocco pseudo-rettangolare (1m x 50cm) immette nella diaclasi sub-verticale profonda 4m, le pareti distan-o da 50cm a 1m, l’ambiente si allunga verso W ma chiude presto su massi incastrati. Sotto la verticale dell’ingresso attraverso un angusto passaggio discendente si raggiunge la seconda e più ampia diaclasi (1m x 6m x 3.5m di altezza) con pareti sub-verticali circa parallele; al soffitto vi sono blocchi incastrati; il pavimento è costituito da cumulo terroso e cumulo di clasti decimetrici attraverso i quali fuoriesce aria fredda (1 aprile con sole caldo): un breve scavo ha permesso di vedere le pareti proseguire verso il basso per altri 4m.
Una coltre carbonatica troncata e numerose stalattiti rotte testimoniano l’importante movimento tettonico che ha roto-traslato la porzione a valle della cavità: alcune stalattiti sono inclinate di circa 35° rispetto alla verticale.
Itinerario
La cavità si apre sulle pendici di Rocca Barbena, nel Comune di Toirano: seguire la strada provinciale n° 60 sino alla “sella Alzabecchi” (700m s.l.m.) dove dipartono tre sterrati: imboccare quello a NW che sale fiancheggiando l’unica casa presente; lo sterrato diventa presto semi-pianeggiante e piega a SW, attraversa un piccolo rio e si biforca; salire la breve e ripida salita a destra cui segue un tratto pianeggiante diretto a S che porta ad una radura pianeggiante incassata. Rimontare il breve pendio W guadagnando una seconda radura, ampia e pianeggiante caratterizzata da una dolina; attraversarla verso W mantenendosi in quota e superare il successivo avvallamento. L’imbocco della cavità si trova nei primi alberi, ben prima dell’evidente parete caratterizzata da 5 guglie.
Fauna
1 esemplare di Rinolofo Minore
2 Geotritoni
Storia
01-04-2012 trovato minuscolo buco - Sergio Sdobba; reso agibile in breve tempo - Sergio Sdobba e Agostino Chiesa; esplorato – Agostino Chiesa; rilevato - Roberto Chiesa.
Note relative a questa versione della scheda
28-05-2012 - Chiesa Roberto - inserita a catasto

Immagine ingresso
REGIONE:LI; PROV:SV; NUM:1723; SPECIF:1; DATAGG:; DRILEV:; NOME:GROTTA SECONDA DI PERTIASSO; SINON:; RAS:N; COMUNE:TOIRANO; LOCAL:PERTIASSO; MONTE:ROCCA BARBENA; VALLE:VAL VARATELLA; ACARCOD:; FM:; FMCOD:SPM; AGE:Triassico Med. (Anisico); SVILRE:14; SVILPLAN:9; ESTEN:9; DPOS:0; DNEG:5; DTOT:5; TC_01:GPS UTM ED50; latitude:4889156; longitude:431647; DC_01:245020 Bardineto; SC_01:771; AE_01:1999; QA_01:; QC_01:; VD_01:affidabilità 100% (2 letture ripetute con 6 satelliti per 10 minuti); IDRO:solo stillicidio; RILEVATORI:CHIESA ROBERTO; GRADORIL:; GRUPPI:Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV); NOTE:; NOTE2:Con sole caldo soffia aria fredda.; RCS:; ITINERARIO:La cavità si apre sulle pendici di Rocca Barbena, nel Comune di Toirano: seguire la strada provinciale n° 60 sino alla “sella Alzabecchi” (700m s.l.m.) dove dipartono tre sterrati: imboccare quello a NW che sale fiancheggiando l’unica casa presente; lo sterrato diventa presto semi-pianeggiante e piega a SW, attraversa un piccolo rio e si biforca; salire la breve e ripida salita a destra cui segue un tratto pianeggiante diretto a S che porta ad una radura pianeggiante incassata. Rimontare il breve pendio W guadagnando una seconda radura, ampia e pianeggiante caratterizzata da una dolina; attraversarla verso W mantenendosi in quota e superare il successivo avvallamento. L’imbocco della cavità si trova nei primi alberi, ben prima dell’evidente parete caratterizzata da 5 guglie.; DESCRIZIONE:Cavità di origine tettonica impostata lungo la frattura WSW-ENE.
L’imbocco pseudo-rettangolare (1m x 50cm) immette nella diaclasi sub-verticale profonda 4m, le pareti distan-o da 50cm a 1m, l’ambiente si allunga verso W ma chiude presto su massi incastrati. Sotto la verticale dell’ingresso attraverso un angusto passaggio discendente si raggiunge la seconda e più ampia diaclasi (1m x 6m x 3.5m di altezza) con pareti sub-verticali circa parallele; al soffitto vi sono blocchi incastrati; il pavimento è costituito da cumulo terroso e cumulo di clasti decimetrici attraverso i quali fuoriesce aria fredda (1 aprile con sole caldo): un breve scavo ha permesso di vedere le pareti proseguire verso il basso per altri 4m.
Una coltre carbonatica troncata e numerose stalattiti rotte testimoniano l’importante movimento tettonico che ha roto-traslato la porzione a valle della cavità: alcune stalattiti sono inclinate di circa 35° rispetto alla verticale.
; FAUNA:1 esemplare di Rinolofo Minore
2 Geotritoni; PERCORRIBILITA:FACILE; oricoordtype:GPS UTM WGS84; recordinsert:0000-00-00 00:00:00; recordupdate:2013-05-18 18:59:12; username:admin; userupdate:robertochiesa; marina:N; archeologica:N; rischioambientale:N; chiusa:N; ANDAMENTO:VERTICALE; data_verifica:; hidden:0; photo1:1723_Pertiasso_2_2012_Chiesa_A_ingr.JPG; CRONOLOGIA:28-05-2012 - Chiesa Roberto - inserita a catasto; STORIA:01-04-2012 trovato minuscolo buco - Sergio Sdobba; reso agibile in breve tempo - Sergio Sdobba e Agostino Chiesa; esplorato – Agostino Chiesa; rilevato - Roberto Chiesa.;
Dati compilazione
Data importazione
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
robertochiesa
Ultima modifica dei dati
18/05/2013

Foto della cavità:

Numero grotta
LI1723 GROTTA SECONDA DI PERTIASSO

Grotta seconda di Pertiasso (interno)


Foto
Autore foto
Chiesa Agostino
Descrizione
Rinolofo Minore e stalattiti storte