758/2076

LI1722

GROTTA PRIMA DI PERTIASSO

Primo censitore
CHIESA ROBERTO
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
TOIRANO
Località
PERTIASSO
Monte
ROCCA BARBENA
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
14
Sviluppo planimetrico
10
Estensione
7
Dislivello positivo
0
Dislivello negativo
4
Dislivello totale
4
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4889021
Longitudine
431984
Tipo di coordinate
UTM ED50 32
Original coordinates type
GPS UTM WGS84
Quota GPS
1999
Valutazione dato
affidabilità 100% (2 letture ripetute con 6 satelliti per 10 minuti)
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
VERTICALE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)
Note

Con sole caldo soffia aria fredda.
Descrizione
Cavità di origine tettonica ad andamento verticale impostata lungo una frattura E-W.
All’ingresso pseudo-rettangolare (1.5m x 50cm) segue breve disarrampicata su blocchi accatastati che porta alla saletta finale, base quadra di 3m di lato; il fondo pianeggiante è costituito da piccoli clasti inglobati da sedimenti grossolani in cui l’acqua di percolazione ha scavato un inghiottitoio circolare della profondità di un metro.
Un breve diverticolo si insinua brevemente nello scollamento del pacco di strati, qui inclinati circa 30°.
Sono presenti drappeggi carbonatici e stalattiti: alcune sono inclinate circa 30° rispetto alla verticale, ovvero so-no precedenti ai movimenti tettonici che hanno interessato la cavità.
Itinerario
La cavità si apre sulle pendici di Rocca Barbena, nel Comune di Toirano: seguire la strada provinciale n° 60 sino alla “sella Alzabecchi” (700m s.l.m.) dove dipartono tre sterrati: imboccare quello a NW che sale fiancheggiando l’unica casa presente; lo sterrato diventa presto semi-pianeggiante e piega a SW, attraversa un piccolo rio e si biforca; salire la breve e ripida salita a destra cui segue un tratto pianeggiante diretto a S che porta ad una radura pianeggiante incassata: percorrerla sino al limite S dove scende nella valletta; l’imbocco della cavità si trova a 5m, di fianco ad un evidente masso.
Fauna
nulla da segnalare
Storia
19-02-2012 trovato minuscolo buco – Agostino Chiesa.
04-03-2012 reso agibile in breve tempo, esplorato e rilevato - Sergio Sdobba e Agostino Chiesa.
Note relative a questa versione della scheda
28-05-2012 - Chiesa Roberto - inserita a catasto

Immagine ingresso
REGIONE:LI; PROV:SV; NUM:1722; SPECIF:1; DATAGG:; DRILEV:; NOME:GROTTA PRIMA DI PERTIASSO; SINON:; RAS:N; COMUNE:TOIRANO; LOCAL:PERTIASSO; MONTE:ROCCA BARBENA; VALLE:VAL VARATELLA; ACARCOD:; FM:; FMCOD:SPM; AGE:Triassico Med. (Anisico); SVILRE:14; SVILPLAN:10; ESTEN:7; DPOS:0; DNEG:4; DTOT:4; TC_01:GPS UTM ED50; latitude:4889021; longitude:431984; DC_01:245020 Bardineto; SC_01:759; AE_01:1999; QA_01:; QC_01:; VD_01:affidabilità 100% (2 letture ripetute con 6 satelliti per 10 minuti); IDRO:solo stillicidio; RILEVATORI:CHIESA ROBERTO; GRADORIL:; GRUPPI:Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV); NOTE:; NOTE2:Con sole caldo soffia aria fredda.; RCS:; ITINERARIO:La cavità si apre sulle pendici di Rocca Barbena, nel Comune di Toirano: seguire la strada provinciale n° 60 sino alla “sella Alzabecchi” (700m s.l.m.) dove dipartono tre sterrati: imboccare quello a NW che sale fiancheggiando l’unica casa presente; lo sterrato diventa presto semi-pianeggiante e piega a SW, attraversa un piccolo rio e si biforca; salire la breve e ripida salita a destra cui segue un tratto pianeggiante diretto a S che porta ad una radura pianeggiante incassata: percorrerla sino al limite S dove scende nella valletta; l’imbocco della cavità si trova a 5m, di fianco ad un evidente masso.; DESCRIZIONE:Cavità di origine tettonica ad andamento verticale impostata lungo una frattura E-W.
All’ingresso pseudo-rettangolare (1.5m x 50cm) segue breve disarrampicata su blocchi accatastati che porta alla saletta finale, base quadra di 3m di lato; il fondo pianeggiante è costituito da piccoli clasti inglobati da sedimenti grossolani in cui l’acqua di percolazione ha scavato un inghiottitoio circolare della profondità di un metro.
Un breve diverticolo si insinua brevemente nello scollamento del pacco di strati, qui inclinati circa 30°.
Sono presenti drappeggi carbonatici e stalattiti: alcune sono inclinate circa 30° rispetto alla verticale, ovvero so-no precedenti ai movimenti tettonici che hanno interessato la cavità.
; FAUNA:nulla da segnalare; PERCORRIBILITA:FACILE; oricoordtype:GPS UTM WGS84; recordinsert:0000-00-00 00:00:00; recordupdate:2013-05-18 18:54:53; username:admin; userupdate:robertochiesa; marina:N; archeologica:N; rischioambientale:N; chiusa:N; ANDAMENTO:VERTICALE; data_verifica:; hidden:0; photo1:1722_Pertiasso_1_2012_Chiesa_R_ingr.JPG; CRONOLOGIA:28-05-2012 - Chiesa Roberto - inserita a catasto; STORIA:19-02-2012 trovato minuscolo buco – Agostino Chiesa.
04-03-2012 reso agibile in breve tempo, esplorato e rilevato - Sergio Sdobba e Agostino Chiesa.
;
Dati compilazione
Data importazione
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
robertochiesa
Ultima modifica dei dati
18/05/2013

Foto della cavità:

Numero grotta
LI1722 GROTTA PRIMA DI PERTIASSO

Grotta prima di Pertiasso (interno)


Foto
Autore foto
Chiesa Roberto
Descrizione
stalattiti storte e stalattiti dritte