LI1246

ARMA BOSA

Primo censitore
LAIOLO G., LAZZARINI G.
Regione
LIGURIA
Provincia
SV
Comune
BALESTRINO
Località
RIO DEL PONTE
Monte
POGGIO BALESTRINO
Area carsica
Formazione geologica
SPM DOLOMIE DI SAN PETRO DEI MONTI
Dimensioni
Sviluppo reale
25
Sviluppo planimetrico
0
Estensione
0
Dislivello positivo
2
Dislivello negativo
-2
Dislivello totale
4
Posizione dell'ingresso
Latitudine
4885705
Longitudine
434356
Tipo di coordinate
UTM ED50 32
Tipo coordinate originali
GPS UTM WGS84
Quota altimetrica
190
Quota cartografica
189
Quota GPS
1999
Valutazione dato
affidabilità 100% (2 letture con 6 satelliti per 15 minuti a ore di distanza)
Cavità archeologica
No
Cavità marina
No
Rischio ambientale
No
Idrologia
solo stillicidio
Andamento
ORIZZONTALE
Percorribilità
FACILE
Gruppi
GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE - Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)
Note

Per il riparo dell’Arma Bosa è stata ipotizzata, ma non verificata, una frequentazione umana preistorica.
Descrizione
Esteso riparo che corre parallelo alla parete rocciosa per circa 40m di sviluppo, costituito da tre grandi nicchie, separate da quinte rocciose, che si esauriscono in brevi e intransitabili cunicoli al contatto dei litotipi.
Percorrendola da valle verso monte si risalgono alcuni terrazzamenti sorretti da muri a secco; altri muri a secco chiudono parzialmente alcuni tratti del riparo. Nella parte più a valle un muro a secco contiene un grosso cumulo di pietre mentre un altro è stato eretto a ridosso della parete interna con uso di malta cementizia prodotta nelle vicine fornaci da calce. Il soffitto a sbalzo presenta un’altezza variabile tra i 3 e 6m, quindi il sole pomeridiano penetra nel riparo favorendo lo sviluppo di rigogliosa vegetazione.
Itinerario
La cavità si apre al piede della piccola parete che strapiomba sulla confluenza del Rio Banche nel Rio del Ponte (sponda sinistra).
Dalla borgata “Poggio” di Balestrino scendere al cimitero quindi voltare a destra su strada discendente - alterna tratti sterrati a tratti asfaltati e cementati – che, superati due rii, si esaurisce in un uliveto pianeggiante. Imboccare il sentiero verso valle che scende nelle fasce di ulivi per raggiungere il vicino ciglio della parete da cui si gode un ampio panorama sulla vallata. Scendere ancora pochi metri verso valle per guadagnare il piede della parete in cui si apre il riparo sottoroccia dell’Arma Bosa.
Sequenza pozzi
no
Fauna
non osservata
Storia
15-04-2013 posizionata e documentata - Roberto Chiesa

Immagine ingresso
{5f2eb2856e36f_"REGIONE":"LI","PROV":"SV","NUM":"1246","SPECIF":"1","DATAGG":"2013-04-15","DRILEV":null,"NOME":"ARMA BOSA","SINON":null,"RAS":"N","COMUNE":"BALESTRINO","LOCAL":"RIO DEL PONTE","MONTE":"POGGIO BALESTRINO","VALLE":"VAL VARATELLA","ACAR":"MONTE ACUTO - PICARO","ACARCOD":"SV23","FM":null,"FMCOD":"SPM","AGE":"Triassico Medio","SVILRE":"25","SVILPLAN":"0","ESTEN":"0","DPOS":"2","DNEG":"-2","DTOT":"4","TC_01":"GPS UTM ED50","latitude":"4885705","longitude":"434356","DC_01":"245070 BORGHETTO SANTO SPIRITO","SC_01":"190","AE_01":"1999","QA_01":"190","QC_01":"189","VD_01":"affidabilit\u00e0 100% (2 letture con 6 satelliti per 15 minuti a ore di distanza)","IDRO":"solo stillicidio","RILEVATORI":"LAIOLO G., LAZZARINI G.","GRADORIL":null,"GRUPPI":"GRUPPO SPELEOLOGICO SAVONESE - Gruppo Speleologico Cycnus (Toirano - SV)","NOTE":null,"NOTE2":"Per il riparo dell\u2019Arma Bosa \u00e8 stata ipotizzata, ma non verificata, una frequentazione umana preistorica.","RCS":null,"ITINERARIO":"La cavit\u00e0 si apre al piede della piccola parete che strapiomba sulla confluenza del Rio Banche nel Rio del Ponte (sponda sinistra).\r\nDalla borgata \u201cPoggio\u201d di Balestrino scendere al cimitero quindi voltare a destra su strada discendente - alterna tratti sterrati a tratti asfaltati e cementati \u2013 che, superati due rii, si esaurisce in un uliveto pianeggiante. Imboccare il sentiero verso valle che scende nelle fasce di ulivi per raggiungere il vicino ciglio della parete da cui si gode un ampio panorama sulla vallata. Scendere ancora pochi metri verso valle per guadagnare il piede della parete in cui si apre il riparo sottoroccia dell\u2019Arma Bosa.\r\n","DESCRIZIONE":"Esteso riparo che corre parallelo alla parete rocciosa per circa 40m di sviluppo, costituito da tre grandi nicchie, separate da quinte rocciose, che si esauriscono in brevi e intransitabili cunicoli al contatto dei litotipi.\r\nPercorrendola da valle verso monte si risalgono alcuni terrazzamenti sorretti da muri a secco; altri muri a secco chiudono parzialmente alcuni tratti del riparo. Nella parte pi\u00f9 a valle un muro a secco contiene un grosso cumulo di pietre mentre un altro \u00e8 stato eretto a ridosso della parete interna con uso di malta cementizia prodotta nelle vicine fornaci da calce. Il soffitto a sbalzo presenta un\u2019altezza variabile tra i 3 e 6m, quindi il sole pomeridiano penetra nel riparo favorendo lo sviluppo di rigogliosa vegetazione.\r\n","FAUNA":"non osservata","POZZI":"no","PERCORRIBILITA":"FACILE","oricoordtype":"GPS UTM WGS84","recordinsert":"2010-07-10 01:32:49","recordupdate":"2013-05-03 23:07:21","username":"admin","userupdate":"robertochiesa","marina":"N","archeologica":"N","rischioambientale":"N","chiusa":"N","ANDAMENTO":"ORIZZONTALE","data_verifica":null,"hidden":"0","photo1":"1246_Bosa_04_2013_Chiesa_R_ingr.JPG","STORIA":"15-04-2013 posizionata e documentata - Roberto Chiesa"}
Dati compilazione
Data importazione
10/07/2010
Utente che ha inserito i dati
admin
Utente che ha aggiornato i dati
robertochiesa
Ultima modifica dei dati
03/05/2013

Coordinate:

Bibliografia

1991Attività di CatastoLAIOLO GiovanniVisualizza

Foto della cavità

Numero grotta
LI1246 ARMA BOSA

Arma Bosa (interno)


Autore foto
Roberto Chiesa
Descrizione
muretto a secco di sostegno ai terrazzamenti interni

Numero grotta
LI1246 ARMA BOSA

Arma Bosa (esterno)


Autore foto
Roberto Chiesa
Descrizione
muretto a secco a parziale chiusura dell'antro

Numero grotta
LI1246 ARMA BOSA

Arma Bosa (interno)


Autore foto
Roberto Chiesa
Descrizione
quinta rocciosa che divide il riparo in grandi nicchie

Scarica scheda per l'aggiornamento