Gestionale speleologico ligure - 172 GROTTA DEL MALPASSO

www.catastogrotte.net

Numero 172
Nome GROTTA DEL MALPASSO Altra denominazione GROTTONE DI CAPONOLI
Inserita a catasto da CODDE' E. Regione LI Provincia SV Comune NOLI Località MALPASSO DI CAPONOLI Area carsica SV31 MANIE - CAPO NOLI - VAL PONCI Formazione SPM DOLOMIE DI SAN PIETRO DEI MONTI
Sviluppo reale 270 Sviluppo planimetrico 160 Estensione 87 Dislivello positivo 50 Dislivello negativo 15 Dislivello totale 65
Latitudine 4893402.3 Longitudine 1453466.5 Tipo di coordinate CTR 1:5000 Gauss Boaga Edizione 0 Denominazione 92 I SE FINALE LIGURE Quota GPS 24 Quota altimetrica 11 Quota cartografica 10 Valutazione dato posizionamento con GPS e cartografia Posizione verificata sul campo da curatore X
GRUPPI G.S.L. A. ISSEL
AGGIORNAMENTO CATASTALE (2010): G.S. SAVONESE
Data agg. catastale 30/11/2007 NOTE Pericolosa per presenza di frane DESCRIZIONE La cavità si apre alla base dell'imponente falesia di Caponoli, in corrispondenza di un vasto anfiteatro seminaturale (molto probabilmente una cava dismessa) poco distante dalla S.S Aurelia dalla quale risulta facilmente visibile l'ampio ingresso ogivale (50 m di larghezza x 20 m di altezza). Geneticamente la cavità si sviluppa lungo un marcato giunto tettonico con immersione circa 30° NW-SE ed è caratterizzata da potenti ed instabili accumuli crollo. La parte iniziale della cavità è costituita da un vasto antrone, dalla quale è possibile accedere in direzione Ovest ad una seconda saletta interna e successivamente ad una breve galleria impostata su diaclasi. Questa pate di grotta è ubicata in prossimità della vecchia galleria ferroviaria (attualmente dismessa) ed è caratterizzata dalla presenza di vecchie murature in pietra e cemento e laterizio che probabilmente servivano in passato per stabilizzare la volta. Attualmente è possibile tramite un basso lamionatoio arrivare in corrispondenza della volta in mattoni della sottostante galleria ferroviaria. Dall'antrone iniziale, risalendo l'erta conoide detritica sulla destra (in direzione Est) è possibile pervenire, (non senza difficoltà) ad un vasto salone, marcatamente acclive, nella quale durante la stagione riproduttiva si sono rinvenute cospicue colonie di pipistrelli. La cavità presenta oggettivi pericoli di crollo e risulta particolamente vulnerabile per l'importante presenza della colonia di pipistrelli. ITINERARIO Dalla S.S. Aurelia in corrispondenza del Malpasso Caponoli, la cavità risulta facilmente raggiungibile sul fondo dell'ampio anfiteatro (ex cava). Fauna IMPORTANTE SITO RIPRODUTTIVO PER VARIE SPECIE DI CHIROTTERI Informazioni aggiuntive La cavità é stata sovente confusa con la vicina Diaclasi (o Diaclasona) di Caponoli, la cavità a due ingressi posta in parete, pochi metri a Ovest della Grotta Guglielmi (Li 409). La Diaclasi di Caponoli non è attualmente (anno 2010) ancora stata inserita a catasto.
Cavità marina No Cavità archeologica No Rischio ambientale Si Cavità chiusa No

Bibliografia

Coordnate relative ai principali sistemi di riferimento:

UTM WGS84
northing: 4893385 easting: 453440 zone: 32T


GEOGRAFICHE WGS84
lat: 44.19219327 lon: 8.4173834
lat: 44° 11' 31.896'' lon: 8° 25' 2.58''
UTM ED50
northing: 4893582 easting: 453523 zone: 32T
GEOGRAFICHE ED50
lat: 44.193166000283 lon: 8.4184366852423
lat: 44° 11' 35.398'' lon: 8° 25' 6.372''
GEOGRAFICHE ROME1940:
lat: 44° 11' 29.56'' lon: 4° 2' 4.518'' Ovest di Monte Mario
GAUSS BOAGA
northing: 4893402 easting: 1453466


Storico modifiche su questa scheda