Gestionale speleologico ligure

www.catastogrotte.net

Vecchia versione della scheda

Numero 66
Nome GROTTA DEL GINEPRO
Inserita a catasto da BENSA P. Regione LI Provincia SP Comune PIGNONE Località FAGGIONA Area carsica SP38 LAMA DI LA SPEZIA
Sviluppo reale 112 Sviluppo planimetrico 222 Estensione 0 Dislivello positivo 0 Dislivello negativo -22 Dislivello totale 2
Latitudine 44°12'16.5'' N Longitudine 9°42'05.03'' Tipo di coordinate GPS Geografiche WGS84 Edizione 0 Denominazione 95 IV SE LEVANTO Quota GPS 0 Quota altimetrica 226 Valutazione dato GPS del 21 aprile 2019 con precisione 10 m
GRUPPI Gruppo Speleologico Ligure Arturo Issel Data agg. catastale 21/04/2019 DESCRIZIONE Cavità piuttosto complessa costituita da cunicoli e diaclasi, variamente intersecantesi e lavorati dall'acqua. Generalmente asciutta nel tratto iniziale, diventa molto umida e fangosa in certe zone delle parti più profonde. Non richiede attrezzature particolari, ma data la complessità può presentare in alcuni punti difficoltà per l'orientamento. ITINERARIO Si apre a circa 1 km dalla Caverna Ossifera di Cassana (Li 35) sul dorso del monte Redescia.Da Cassana prendere la strada che porta a Pignone e raggiungere il punto in cui questa si affaccia sul canale del Ginepro. Da qui, una stradina in terra battuta procede in discesa. La si segue fino a raggiungere, appena visibile tra gli alberi sulla destra, una piccola cava abbandonata. Proseguendo in piano, dopo pochi metri si trova l'ingresso. Fauna Fauna scarsa dovunque, solo in alcune zone concentrata con un discreto numero di esemplari e con forme troglobie (Duvalius).
Note relative a questa versione della scheda Dimensioni, itinerario, descrizione e fauna da Catasto Zoia


Torna alla scheda