Gestionale speleologico ligure - 74 GROTTA DI BOCCA LUPARA

www.catastogrotte.net

Numero 74
Nome GROTTA DI BOCCA LUPARA Altra denominazione GROTTA DI BUCA LUPARA-CANTARRANA
Inserita a catasto da BENSA P. Regione LI Provincia SP Comune LA SPEZIA Località CHIAPPA-BOCCA LUPARA Area carsica SP38 LAMA DI LA SPEZIA,SP38 LAMA DI LA SPEZIA
Sviluppo reale 0 Sviluppo planimetrico 42 Estensione 0 Dislivello positivo 0 Dislivello negativo 0 Dislivello totale 0
Latitudine 4885669 Longitudine 1563786 Tipo di coordinate Gauss Boaga Generiche Edizione 0 Denominazione 95 II NO LA SPEZIA Quota GPS 0 Quota altimetrica 120 Valutazione dato BARBAGELATA Idrologia grotta emittente perenne + sifoni
GRUPPI G.S.L. A. ISSEL DESCRIZIONE L'ingresso, parzialmente occluso da un muro, immette direttamente in uno stanzone di m30x20 circa, percorso da un torrentello. La grotta prosegue per una decina di metri con un cunicolo che termina con un sifone del torrente. Di facilissimo accesso, la cavità è stata rifugio degli abitanti dei vicini abitati durante la 2^ guerra mondiale. Ne rimane testimonianza negli isolante cui erano attaccati i fili per l'illuminazione elettrica. Era inoltre utilizzata per attingere acqua e per i lavatoi presenti davanti all'ingresso. Nel complesso la cavità presenta una umidità piuttosto elevata.Il suolo è coperto di argilla,profondamente solcata in corrispondenza del torrente i cui argini sono pressochè verticali. Qua e là chiazze di guano prodotto da pipistrelli che vi si trovano numerosi. Assieme alla fauna più specializzata, poco frequente, troviamo specie di più ampia valenza ecologica, molto più frequenti. Il torrente ospita Planarie e Crostacei. ITINERARIO Lungo la via Aurelia raggiungere la loc. Chiappa e oltrepassare il ponte che attraversa il torrente. DOpo pochi metri (prima di cominciare la salita che porta alla loc. Foce) imboccare il bivio sulla sinistra e raggiungere (strada privata) l'ospizio per anziani. Di qui risalire per il bosco fino a trovare il sentiero che porta, dirigendosi verso Nord, davanti all'ingresso della grotta, alla base di un'alta balza di roccia. L'ultima parte del sentiero è lastricata a gradini e, di fronte alla grotta, porta ad un piazzale in cemento con lavatoi che attingono al torrente che esce dalla cavità. Informazioni aggiuntive RILIEVO da vecchio Catasto Spezzino
Cavità marina No Cavità archeologica No Rischio ambientale No Cavità chiusa Si
Note relative a questa versione della scheda Itinerario e Descrizione da Catasto Zoia

Bibliografia


Conversioni da: Lat:4885669 Lon:1563786 Gauss Boaga Generiche in altri formati:
UTM WGS84
northing: 4885652
easting: 563758
zone: 32T
GEOGRAFICHE WGS84
lat: 44.12128039
lon: 9.79686466
lat: 44° 7' 16.609''
lon: 9° 47' 48.713''
UTM ED50
northing: 4885849
easting: 563841
zone: 32T
GEOGRAFICHE ED50
lat: 44.1222422921
lon: 9.7978861836245
lat: 44° 7' 20.072''
lon: 9° 47' 52.39''
GEOGRAFICHE ROME1940:
lat: 44° 7' 14.247''
lon: 2° 39' 18.578'' Ovest di Monte Mario
GAUSS BOAGA
northing: 4885669
easting: 1563786


 Genera scheda catastale
Scarica per l'inserimento offline di una nuova grotta
Storico modifiche su questa scheda